Pensioni ultime notizie quota 100, mini pensioni, quota 41 la sistemazione schieramenti continua

Tutte le forze verso nuove riorganizzazioni: ultime notizie, obiettivi e possibili rilanci di novitÓ per le pensioni

Pensioni ultime notizie quota 100, mini

pensioni novitÓ riorganizzazione forze procede



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:01): Prima di mettere le mani sulle novità per le pensioni, le differenti forze devono fare chiarezza al loro interno, come d'altronde sta accadendo nelle ultime notizie e ultimissime. Il fattore tempo è decisivo, ma sempre molto ridotto.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:01): Sono tutte le forze a guardare da vicino le novità per le pensioni e i possibili elementi da portare avanti. La riorganizzazione interna prosegue a tappe forzate perché il tempo a disposizione è poco. Ma di certo coinvolge tutti gli aspetti nelle ultime notizie e ultimissime, inclusi quelli stabilire i punti più signiicativi da presentare.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 06:01): Si procede verso le decisioni della priorità da presentare ai cittadini in vista delle urne anche se molte forze sono ancora in divenire su differenti aspetti. Nessuna è però esente da queste operazioni in cui vi saranno le novità per le pensioni che giocheranno una sfida nelle ultime notizie e ultimissime per il consenso assolutamente significativa

Procede la riorganizzazione delle forze in vista di prossime elezioni e sono diversi i movimenti che al loro stesso interno si registrano. Le ultime notizie si concentrano, in particolare, sui movimenti che interessano:

  1. maggioranza attuale;
  2. pentastellati;
  3. centrodestra;
  4. nuovo centrosinistra.

Ultimi movimenti e novità della maggioranza attuale e impatto su novità per le pensioni

Acque agitate all’interno della maggioranza, all'interno della quale lo stesso segretario, stando a quanto riportano le ultime notizie, avrebbe chiaramente detto di essere pronto a riorganizzare tutto, al di là di eventuali trattative. Ma si tratta di un salto che sta facendo preoccupare anche i suoi più fedeli. L'intento del segretario è quello di guardare al passato senza voltarsi indietro a guardare il passato, eppure  pensare ad una rinnovata alleanza con il Cavaliere ricade esattamente in quel passato che lui non vorrebbe tornare a guardare. E, come già spiegato, si tratterebbe di un’alleanza che si concluderebbe esclusivamente per vincere, per mantenere lo status quo e che rischierebbe di non portare però a nulla di buono per quanto riguarda concreti provvedimenti importanti per il rilancio della crescita del Paese. Eppure il segretario della maggioranza sembra avere le idee piuttosto chiare sulle iniziative più urgenti da rilanciare come:

  1. taglio delle imposte per le famiglie;
  2. introduzione dell’assegno universale, strettamente collegato alla ricerca attiva di una nuova occupazione;
  3. ulteriori misure di sostegno.

La posizione dell’attuale segretario al momento sembrerebbe, comunque, di studio delle eventuali mosse degli scissionisti, anche se, come da lui stesso dichiarato, le intenzioni non sono assolutamente di ‘inseguire’ chi non ha grandi consensi, piuttosto di concentrarsi per riuscire a definire un nuovo progetto di governabilità.

Ultimi movimenti e novità dei pentastellati e impatto su novità per le pensioni

Continuano a lavorare anche i pentastellati, alla ricerca di nuovi consensi e nuove radicazioni sul territorio soprattutto all’indomani delle ultime notizie sugli esiti delle ultime elezioni comunali che hanno registrato una vera e propria debacle degli stessi, quasi, potremmo dire, inaspettata. E proprio loro si preparano anche a rilanciare le proprie priorità, non senza prima aver aperto, come riportano le ultime notizie, ad una nuova concertazione con gli imprenditori. Le ultime notizie confermano, infatti, nuove aperture da parte dei pentastellati nei confronti di aziende e imprenditori e rappresentanti dei dipendenti, con l'intenzione di chiedere loro pareri sul nuovo programma da mettere a punto, con l'intento della nuova concertazione da parte dei pentastellati, come confermano le ultime notizie, di arrivare a soluzioni condivise e misure importanti. E si potrebbe parlare di:

  1. misure di sostegno, a partire dall’assegno universale che è da sempre il grande cavallo di battaglia del programma dei pentastellati;
  2. misure di rilancio occupazionale;
  3. novità per le pensioni, che in realtà sarebbero strettamente collegate al rilancio occupazionale.

Sappiamo, infatti, come i pentastellati da sempre vogliamo una revisione dell’attuale sistema, decisamente critici nei confronti delle ultime novità per le pensioni di mini pensione con e senza oneri e di quota 41 approvate, molto limitate e ristrette e, a loro dire, favorevoli esclusivamente agli istituti, rilanciano da sempre su:

  1. novità per le pensioni di quota 41 per tutti;
  2. novità per le pensioni di quota 100;
  3. novità per le pensioni di generale abbassamento dell’età pensionabile;
  4. novità per le pensioni di cancellazione delle alte pensioni degli esponenti.

Ultimi movimenti e novità del centrodestra e impatto su novità per le pensioni

Se la divisione tra attuale maggioranza e scissionisti è decisamente ormai netta all’interno del centrosinistra, nel centrodestra c’è ancora chi continua a perseguire il progetto di un centrodestra riunito, in cui si riescano ad appianare le divergenze esistenti soprattutto tra Cavaliere e attuale leader del Carroccio. Si cerca un leader che sia condiviso e insieme a movimenti politici che, in realtà, ancora non si sa dove porteranno, considerando anche la disposizione della stesso Cavaliere ad una rinnovata alleanza con l’attuale segretario della maggioranza, in vista di prossime elezioni con sistema proporzionale basato sul modello teutonico, ci si muove anche per la definizione di un programma che possa effettivamente essere per i cittadini.

Le ultime notizie riportate dallo stesso Cavaliere parlano di un albero delle libertà, che dovrebbe rappresentare misure rivoluzionarie, comprendendo misure di sostegno, novità per le pensioni, assegno universale. Ma al momento non si sa ancora quali saranno le misure ufficiali. L’unica certezza, come dichiarato dallo stesso Cavaliere, è la volontà di novità per le pensioni di aumento delle pensioni inferiori, che tuttavia non basterebbe e a questa misura potrebbe affiancarsi l’intenzione di revisione totale dell’attuale sistema da sempre rilanciata dal Carroccio, partendo dalla novità per le pensioni di quota 100.

Ultimi movimenti e novità del nuovo centrosinistra e impatto su novità per le pensioni

Mentre attuale maggioranza, pentastellati e centrodestra volano verso nuovi programmi, le ultime notizie parlano di una grande delusioni dei primi passi del nuovo centrosinistra, un gruppo che sembrava promettere scintille ma che, in realtà, all’indomani del primo incontro, non è riuscito effettivamente a chiarire obiettivi, intenti e progetti. Tutto è rimasto molto nel vago, tutto molto ideologico, nessuna forte presa di posizione dimostrata dall’ex sindaco di Milano. Tuttavia, ciò che dovrebbe essere piuttosto chiaro è che sicuramente gli esponenti del nuovo centrosinistra sono tutte persone che puntano all’attuazione di novità per le pensioni, insieme a ulteriori misure di sostegno.  

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il