Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 100, quota 41 rinvio elezioni subito non sfruttato

Non sembra affatto che l'ipotesi delle urne in tempi brevi sia benefica per le novità per le pensioni, ma i rischi che l'opportunità venga sprecata nelle ultime notizie pensioni sono concreti.

Pensioni ultime notizie mini pensioni, q

Pensioni ultime notizie e novità affermazioni



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:01): Il rinvio delle elezioni subito ha dei "pro" (così come dei contro), ma la vera questione è che questi "pro" non sono assolutamente sfruttati per le novità per le pensioni e per le ulteriori iniziative anche solo per mettere le basi mentre lo stallo assoluto nelle ultime notizie e ultimissime rimane costante

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:30): Il dibattito sulla scelta tra elezioni sì e no, così importante anche per le novità per le pensioni, continua a tenere banco. Gli analisti sembrano concordare sull'esistenza di aspetti negativi e positivi per entrambe le possibilità, anche se nelle ultime notizie e ultimissime l'eveno sembra rinviato con l'esecutivo che non sembra in grado di cogliere i benefici che ne derivano.

Non sono affatto tramontate le ipotesi delle elezioni prima della scadenza naturale della legislatura. Si tratta di una possibilità che rimane in pista e destinata a essere dirimente per il futuro del Paese, le occasioni da cogliere, le prospettive per le novità per le pensini e i progetti per favorire la crescita. Il punto principale non è tanto l'opportunità di tornare a fare esprimere la scelta dei rappresentanti, passaggio preliminare per la formazione della maggioranza che andrà a formare, a poche settimane dal momento ufficiale e prefissato. Ma il rimettere tutto in gioco nel bel mezzo delle decisioni autunnali, quelle che tracceranno la rotta da seguire, sposteranno ingenti importi da un capitolo di spesa all'altra, prevederanno novità per le pensioni ulteriori e proveranno a mettere in pista il Paese lungo i binari della normalità. Tutte queste scelte finiranno per risultare annacquate o comunque prive di mordente se l'appuntamento con le urne arrivasse in tempi brevi.

Vantaggi rinvio elezioni si rischiano di perdere per novità per le pensioni

Senza il ritorno alle urne potrebbe perciò proseguire il percorso di previsione di altre novità per le pensioni, oltre alle ben note quota 41 e mini pensioni, anche se, a dirla tutta, le parti in causa procedono con il freno a mano tirato. Tuttavia le coordinate sono già state individuate e passano dai tanti punti su cui si star cercando di trovare una intesa ovvero

  1. la revisione delle pensioni più alte degli esponenti degli schieramenti, anche se di fatto questa proposta di novità per le pensioni si è arenata facendo così perdere il suo valore simbolico;
  2. la revisione delle imposte con la previsione di condizioni migliore per i ragazzi, quelli che maggiormente soffrono dell'attuale fase di incertezza e con parallele novità per le pensioni per gli assegni più alti;
  3. la revisione delle pensioni degli esponenti dei rappresentanti dei dipendenti perché come è emerso dalle recenti indagini, anche su questo versante si annidano privilegi e posizioni ingiustificate;
  4. l'introduzione dell'assegno universale come prossima novità per le pensioni, in una delle tante versioni proposte dagli schieramenti, che ora sempre tutte più convinti dell'utilità di questo strumento;
  5. l'allargamento della platea dei potenziali beneficiari delle mini pensioni, considerate la principale novità per le pensioni dell'anno, anche se occorre fare i conti con le scarse coperture;
  6. l'implementazione di quota 100, considerato il limite massimo da maturare per smettere dall'esercizio della propria attività professionale e iniziare un differente percorso di vita;
  7. l'aumento del budget da destinare a introdurre novità per le pensioni, sempre piuttosto risicato e non in grado di dare risposte a chi vuole smettere anzitempo;
  8. l'applicazione di quota 41 senza oneri e limitazioni per chi ha iniziato la propria carriera professionale poiché le tutele finora offerte non sono ritenute sufficientemente ampie.

Si tratta di fascicoli già aperti e su cui, in realtà, non si registra una grande solerzia ad affrontarli e chiuderli. Ma si rischia di dover ricominciare tutto da capo proprio nel momento in cui si discute di quella manovra autunnale che potrebbe ospitare una o più di queste novità per le pensioni.

Tante ragioni per evitare elezioni per novità per le pensioni

Non sembra allora il momento di pensare alle urne in tempi brevi perché si avvicina a grandi passi il momento delle decisioni autunnali che comprendono anche le novità per le pensioni, oltre a svariate altre questioni delicate per il Paese. La ricerca del consenso avverrebbe nel periodo estivo e il rischio di un clamoroso disinteresse, anche se nel dibattito entrerebbero pure le novità per le pensioni, sarebbe troppo alto. C'è poi il rischio per le differenti forze di apparire poco credibili e maggiormente concentrate sul perseguimento degli interessi personali anziché del bene collettivo. E dovesse prevalere il proporzionale come sistema per far esprimere ai cittadini la propria preferenza, i tempi per la formazione di un esecutivo differente si allungherebbero, facendo perdere tempo non solo all'introduzione di ulteriori novità per le pensioni, ma anche a tutti gli altri grandi temi del Paese, ancora in sospeso.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il