Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 100, quota 41 sorpresa inaspettata alleanza per rilancio pensioni

L’inaspettata alleanza che potrebbe rivelarsi la migliore e la vincente per un concreto rilancio di novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie mini pensioni, q

pensioni novità inaspettata alleanza rilancio pensioni



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:30): C'è allora questo asse inedito che per le novità per le pensioni potrebbe rappresentare la vera svolta. Si tratta infatti di un potenziale sinergia in grado di rappresentareil trampolino di lancio . Siamo ancora ai primi passi nelle ultime notizie e ultimissime le parti in causa smentiscono, ma per indiscrezioni tutto è vero.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:45): Le alleanze saranno fondamentali per le novità per le pensioni e quella che più, forse, potrebbe potenzialmente dare ritorna in auge nelle ultime notizie e ultimissime nonostante sia da prendere con la massima cautela.

Evolve il panorama politico del nostro Paese così come evolvono le intenzioni di impegni e obiettivi delle diverse forze: dopo aver rimandato ogni decisione sul sistema per elezioni a dopo l'estate, oggi le ultime notizie parlano di movimenti diversi tra le varie forze e al loro stesso interno, pronte a presentarsi dopo la pausa estiva ben organizzate ma soprattutto pronte alla corsa alla vittoria. Punto di partenza fondamentale per il raggiungimento della vittoria finale dovrà, però, essere innanzitutto l'aver le idee chiare sui punti prioritari che ogni forza dovrà rilanciare per riconquistare fiducia e consensi da parte dei cittadini, e quindi eventuali alleanza su cui puntare per riuscire ad ottenere una maggioranza certa e una piena governabilità quando si deciderà effettivamente quando andare alle prossime urne. Al momento, però, le ultime e ultimissime notizie parlano di ultime notizie piuttosto confuse, con i grandi leader di centrodestra e attuale maggioranza che non hanno ancora deciso quale strada imboccare e una possibile inaspettata alleanza, che potrebbe rivelarsi di gran successo, secondo quanto riportano le ultime notizie.

L’inaspettata alleanza per rilancio di novità per le pensioni

L’inaspettata alleanza che secondo le ultime notizie si starebbe prefigurando all’orizzonte sarebbe quella tra Carroccio e pentastellati, una novità che in questi ultimissimi giorni sembrerebbe essere stata rilanciata dal leader del Carroccio che avrebbe chiaramente spiegato come i pentastellati non siano in realtà quella realtà chiusa e ottusa che in tanti dipingono, proponendosi, invece, come esponenti con i quali sarebbe anche possibile avviare un dialogo alla ricerca di una inedita possibile intesa. Secondo le ultime notizie, questa inedita alleanza potrebbe rivelarsi vincente da un punto di vista di numeri in Parlamento ma potrebbe essere altrettanto vincente del percorso di rilancio di importanti e finalmente concrete novità per le pensioni. Ben sappiamo, infatti, come entrambe queste forze, da sempre, mirino ad una totale revisione dell’attuale sistema con profonde novità per le pensioni che siano i  grado di rivedere gli attuali requisiti di pensione richiesti.   

Novità per le pensioni tra i punti prioritari di centrodestra e pentastellati

Non è una novità, infatti, che tra i punti prioritari che Carroccio e pentastellati vorrebbero rilanciare ci siano le novità per le pensioni. E si tratta di posizioni che ad oggi, secondo quanto confermano le ultime notizie, sarebbero sostenute dalle posizioni sulle novità per le pensioni espresse anche dal Cavaliere. Stando a quanto riportano le ultime notizie, infatti, il Cavaliere avrebbe recentemente parlato della necessità di introduzione dell’assegno universale destinato a coloro che sono costretti a vivere in condizioni di forte indigenza e si tratterebbe di una novità che andrebbe ad affiancare la sua intenzione, da sempre rilanciata, di novità per le pensioni di aumento delle pensioni inferiori fino a mille euro. Queste novità per le pensioni si aggiungono alla revisione profonda dell’attuale sistema che il Carroccio vorrebbe attuare, partendo dalla novità per le pensioni di quota 100, di cui ha tra l’altro proposto un modello di uscita.

Secondo quanto proposto, la novità per le pensioni di quota 100 avanzata dal Carroccio prevederebbe la possibilità di andare in pensione al raggiungimento di 100 come risultato di somma del requisito anagrafico e del requisito contributivo, partendo da una base di 58 anni di età o 35 anni di contributi, per cui si potrebbe andare in pensione, per esempio, a 58 anni di età e 42 di contributi, a 59 anni di età e 41 di contributi, o con 35 anni di contributi e 65 anni di età, o con 36 anni di contributi e 64 di età, e così via. La novità per le pensioni di quota 100, forse però modulata sulla base della proposta avanzata dal presidente del Comitato ristretto per le pensioni e cioè con base di uscita di 60 anni di età e 40 anni di contributi, sarebbe particolarmente sostenuta anche dai pentastellati.
Tra le altre novità per le pensioni che i pentastellati da sempre rilanciano ci sarebbero anche:

  1. novità per le pensioni di quota 41 per tutti senza alcun onere;
  2. novità per le pensioni di abbassamento generalizzato degli anni di uscita;
  3. novità per le pensioni di cancellazione delle alte pensioni degli esponenti.

E non mancherebbe l’introduzione dell’assegno universale per tutti, del resto, si tratta di una misura che da sempre rappresenta il cavallo di battaglia delle intenzioni dei pentastellati e che certamente, secondo le ultime notizie, dovrebbe rientrare tra i  loro punti prioritari. Da quanto riportato, dunque, è facile capire come l’inaspettata alleanza che potrebbe prospettarsi tra Caroccio e pentastellati sia al momento considerata la migliore per arrivare ad un rilancio concreto e reale delle profonde novità per le pensioni che ormai da tanto, troppo tempo si attendono.  

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il