La sicurezza nel digital payment. Come difendersi dalle frodi online

Scopri come puoi difenderti dalle frodi online, effettuando pagamenti e acquisti sicuri. Resta aggiornato sulle ultime news con BusinessOnline.

La sicurezza nel digital payment. Come d

Sicurezza transazioni su internet



La sicurezza nel digital payment, nonostante i grandi passi avanti che si sono compiuti negli ultimi anni, resta un tema di grande importanza per la sicurezza degli acquirenti che, una volta imparato come fare i propri acquisti online, difficilmente tornano sui loro passi riabbracciando modalità più tradizionali.

Furti, truffe e rischi, come nel mondo analogico, sono dietro l’angolo in un mondo interconnesso che ospita non solo normali acquirenti, ma anche malintenzionati con le giuste competenze per fare male, molto male. Per difendersi da attacchi e dalle frodi online, i consumatori devono prendere una serie di accorgimenti sia installando software per la sicurezza, che non si devono limitare ai classici virus, ma a soluzioni complete che comprendano anche firewall, antimalware, etc… e utilizzare una carta di credito che richieda un token (spesso che si riceve in tempo reale via sms sul proprio cellulare) che serve per confermare ulteriolmente l’identità del proprietario e quindi la transazione. Ma anche gli esercenti online devono dover scegliere un partner tecnologico che garantisca la sicurezza dei pagamenti online anche per i venditori, non solo per i consumatori. In modo tale da evitare truffe, autorizzare pagamenti sospetti o che provengono da carte rubate.

La sicurezza nel digital payment

Le aziende che consentono agli utenti di creare conti online oppure che permettono transazione finanziarie via internet hanno bisogno di sistemi in grado di segnalare le frodi via web così da garantire anche la sicurezza nel digital payment. Un obbligo per la protezione delle informazioni riservate che vanno a trattare.

Queste aziende sono a rischio di incappare in falsi account che fanno falsi acquisti tramite pagamenti fraudolenti in ogni momento della giornata. Questi sistemi di rilevamento delle frodi via web riescono a ridurre al minimo il numero utenti non autorizzati o fraudolenti che si spacciano per utenti legittimi. Grazie a questo è possibile monitorare in tempo reale le transazioni rilevando, nel caso, l'uso di carte di pagamento rubate e altre forme di frode.

Sicurezza nel digital payment come difendersi dalle frodi online

Vediamo infine una serie di esempi che riguardano la sicurezza non solo nel digital payment e qualche consiglio utile su come difendersi dalle frodi online.

Commercianti ed e-commerce
Anche se le carte di credito con foto del correntista, o la verifica in tempo reale della disponibilità del conto corrente hanno contribuito a ridurre alcune frodi presso i punti vendita, le frodi online rimangono una seria minaccia per commercianti ed operatori e-commerce. Queste categorie richiedono sistemi di rilevamento delle frodi via web che forniscano informazioni sul comportamento d'acquisto dei clienti e che sono in grado di rilevare le frodi con elevata precisione e con un numero minimo i falsi positivi. Ed è per questo che è necessario trovare una soluzione affidabile e seria.

Servizi banca e finanziari
I servizi della banca e quelli finanziari rappresentano uno dei settori più esposti agli attacchi e alla perdita di dati. I sistemi di rilevamento delle frodi via web utilizzano l’analisi comportamentale o sono basati su regole studiate per monitorare le attività di un conto corrente online per rilevare e rispondere in breve tempo nel caso di movimenti di denaro sospetti.

Le agenzie governative
Un sistema di rilevazione delle frodi utile per le agenzie governative via web completo, protegge i login degli utenti, esegue una profilazione ed analizza l’identità e il comportamento degli stessi per rilevare situazioni a rischio, come ad esempio tentativi di accesso utilizzando credenziali rubato, botnet che si basano su un algoritmo che genera password automaticamente, o altri tipi di attacchi come il reindirizzamento della sessione aperta.

Social Networking
Gli utenti dei social networking sono molto esposti a minacce. Alcune di quelle più diffuse riguardano il famoso phishing e il più recente pharming, ovvero l’installazione senza autorizzazione di un codice dannoso su un PC o un server che reindirizza l’ignaro utente su un sito web fraudolento. Gli attacchi phishing e pharming utilizzano link legittimi che ingannano le persone che eseguono anche un solo clic. Le aziende possono quindi utilizzare uno strumento di rilevazioni delle frodi per monitorare i social media e altri siti web che utilizzano il loro marchio, e identificare le minacce in modo rapido.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Lorenzo Pascucci pubblicato il