Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 41, quota 100 vertice resoconto da rappresentati dipendenti (novità, affermazioni)

Rilancio di ulteriori novità per le pensioni, linee guida per prossimi confronti e attese: prospettive per modifiche pensionistiche

Pensioni ultime notizie mini pensioni, q

pensioni novità resoconto vertice rappresentanti dipendenti



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:30): Da questi vertici, comunque, sono arrivate considerazioni interessanti per le novità per le pensioni e si sono focalizzati ancora di più le intenzioni nelle ultime notizie e ultimissime prerogative di entrambe le parti

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:30) Sono stati diversi i vertici in cui sono stati impegnati i rappresentanti dei dipenenti per le novità per le pensioni con vari esiti nelle ultime notizie e ultimissime tutti, comunque, non definitivi. Purtroppo.

Nuovi confronti con l’esecutivo per arrivare ad una concreta revisione dell’attuale sistema con novità per le pensioni che siano positive per tutti: è questo l’impegno che, secondo le ultime notizie, sarebbe stato preso all’indomani del vertice tenutosi tra i rappresentanti dei dipendenti, intenzionati ad andare avanti con il momento successivo delle novità per le pensioni ulteriori da analizzare in vista delle definizione delle prossime misure economiche strategiche del prossimo autunno e in cui far rientrare almeno una delle ulteriori novità per le pensioni del momento successivo.

Resoconto del vertice dei rappresentanti dei dipendenti e novità per le pensioni

Stando a quanto riportano le ultime notizie, dopo le intenzioni dichiarate prima del vertice dagli stessi rappresentanti dei dipendenti di modifica delle pensioni, con la ferma di richiesta di revisione del sistema attese vita e di novità per le pensioni per i ragazzi, il vertice si sarebbe concluso con la definizione della linea da seguire per l’attuazione di novità per le pensioni come:

  1. novità per le pensioni di tutela per i ragazzi;
  2. novità per le pensioni con rivalutazione dei trattamenti;
  3. novità per le pensioni di sostegno per la previdenza integrativa;
  4. novità per le pensioni di revisione delle attese vita.

E si tratta di linee guida sulle quali, come dichiarato dagli stessi rappresentanti dei dipendenti, dovrà continuare il confronto con l’esecutivo per arrivare ad attuazioni concrete di cambiamenti e novità per le pensioni che, alla luce delle ultime notizie su andamento occupazionale e situazione di indigenza in cui versano milioni di italiani, stanno diventando sempre più urgenti e necessari. Attenzione particolarmente puntata sulle possibilità di uscita anzitempo dalla propria occupazione anche in base alla tipologia di attività che si svolge. Si tratta di novità per le pensioni essenziali soprattutto per determinati comparti occupazionali, che comprendono, per esempio, coloro che svolgono attività cosiddette faticose e chi è entrato sin da giovanissimo nel mondo dell’attività. Secondo i rappresentanti dei dipendenti, poi, sarebbe fondamentale riuscire a dare spinta alla previdenza complementare che potrebbe rappresentare una grande risorsa tanto per lo Stato quanto per il singolo lavoratore.

E poi c’è il capitolo novità per le pensioni per i ragazzi: l’obiettivo è creare una forma di tutela che contribuisca a rendere certo il futuro pensionistico dei ragazzi che oggi non vedono questa prospettiva, a causa di una precarietà dilagante e di carriere lavorative decisamente discontinue che non permettono di accumulare contributi adeguati per il raggiungimento di una pensione finale che consenta una vita dignitosa.  

Richieste da rappresentanti dipendenti e novità per le pensioni per attese vita

Ciò che i rappresentanti dei dipendenti hanno chiesto all’esecutivo è stato l’impegno a portare avanti l’iter di definizione delle novità per le pensioni con particolare attenzione alle attese vita, soprattutto per creare ulteriori opportunità occupazionali per i ragazzi. Sulla richiesta di una revisione del meccanismo di attese vita, secondo quanto riportano le ultime notizie, nonostante l’esecutivo avrebbe già detto un secco no a tale richiesta di cambiamento, i rappresentanti dipendenti sono intenzionati a continuare a percorrere questa strada, decisamente necessaria, andando anche oltre le novità per le pensioni di quota 100 e novità per le pensioni di quota 41 per tutti senza oneri.

E ha, infatti, chiesto all’esecutivo di dare un’accelerata alle modifiche per le pensioni. L’eventuale blocco delle attese vita permetterebbe di evitare lo scatto ulteriore del requisito anagrafico per la pensione finale che dovrebbe verificarsi tra 24 mesi. Al vaglio anche l’ulteriore novità per le pensioni del sistema inedito che permetterebbe di lasciare anzitempo la propria occupazione a 62 anni per gli iscritti ai singoli comparti di settore. Le attese sono, dunque, per ulteriori confronti per riuscire a chiudere la partita sulle pensioni, tanto che si potrebbe prospettare uno sciopero generale, minacciato dagli stessi rappresentanti dipendenti che, come confermano le ultime notizie, sarebbe il primo ufficiale per rivendicare le novità per le pensioni.

Finora, infatti, gli scioperi e le manifestazioni ufficiali sono sempre state organizzate per rivendicare richieste su impieghi e diritti ma mai per le novità per le pensioni, pensando che tra confronti e riunioni pacifiche e interlocutorie, considerando l’importanza della loro approvazione in vista di un rilancio della crescita economica interna, si sarebbe potuto arrivare a conclusioni concrete senza scioperi. Ma così non è stato e considerando le prospettive piuttosto incerte, è possibile che anche per la questione delle novità per le pensioni i rappresentanti dipendenti intraprendano la strada della ‘forza’.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il