Pensioni ultime notizie e novità affermazioni quota 100, mini pensioni, quota 41 riunione ieri reseconto

Prossima riunione a sorpresa per ripresa di discussioni di ulteriori novità per le pensioni: programmi e aspettative

Pensioni ultime notizie e novità afferma

pensioni novità ulteriore riunione sopresa



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:30): E dunque, assolutamente, interessante quello che è venuto fuori da questa riunione a sorpresa anche per le autorità dei personaggi che hanno partecipato per le novità per le pensioni e le loro affermazioni non così distanti come nelle ultime notizie e ultimissime da prendere, comunque, con cautela. Nell'articolo tutto il panorama di cosa si poteva e doveva parlare, le prossime riunioni e poi sotto ancora il resoconto completo di cioò che è stato affermato e accaduto

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 03:04): Nell'articolo i temi trattati e sotto nell'ultimo paragrafo le scelte per le novità per le pensioni  che si cercheranno di portare avanti cosa si è detto nella riunione di ieri tra maggioranza, rappresentanti dei dipendenti ed esecutivo avvenuta a sorpresa nel pomeriggio, appunto, di ieri lunedì 18 luglio e che ha portato ad interessanti ragionamenti nelle ultime notizie e ultimissime abbastanza condivisi tra le parti.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 01:01): Continua a essere alta l'attenzione sulle novità per le pensioni, come dimostrato dalle riunioni organizzate, alcune delle quali all'ultimo minuto. Evidentemente questo ultimo scorcio di legislatura ha ancora molto da dire nelle ultime notizie e ultimissime e qualcosa di interessante potrebbe materializzarsi già subito dopo la pausa

Si va verso due prossime riunioni, la prima che, secondo le ultime notizie, dovrebbe essere in programma tra martedì e mercoledì o anche giovedì, durante la quale si tornerà a discutere del momento successivo di analisi di ulteriori novità per le pensioni, e la seconda, a sorpresa, dovrebbe essere in programma tra poche ore, quando la maggioranza incontrerà i rappresentanti dei dipendenti.

Riunione a sorpresa per ulteriore rilancio di novità per le pensioni

Stando a quanto riportano le ultime notizie, insieme alle riunioni programmate per la ripresa dei confronti sulle novità per le pensioni da analizzare nel momento successivo, maggioranza e rappresentanti dei dipendenti avrebbero organizzato a sorpresa una ulteriore riunione per tornare a parlare di novità per le pensioni in un momento in cui sembrano tornate particolarmente di grande attualità e urgenza, soprattutto alla luce delle ultime notizie su condizione di vita dei pensionati, aspettative sul futuro da parte dei ragazzi e condizioni occupazionali attuali, soprattutto dei più piccoli. Secondo le ultime notizie, per l’esecutivo dovrebbero partecipare alla riunione l’ex sottosegretario e consigliere economico e il responsabile del Dicastero dell’Occupazione, con l’obiettivo di definizione di ulteriori novità per le pensioni da raggiungere in due orizzonti temporali tra prossime decisioni economiche strategiche e prossime elezioni. Le ultime e ultimissime notizie confermano che oggetti della riunione sulle ulteriori novità per le pensioni saranno:

  1. novità per le pensioni di revisione delle attese vita;
  2. novità per le pensioni di revisione dell’attuale sistema;
  3. novità per le pensioni di pensione contributiva di garanzia per i ragazzi;
  4. novità per le pensioni relative alla previdenza complementare;
  5. novità per le pensioni di riconoscimento del lavoro di assistenza familiare e maternità a fini previdenziali per il mondo femminile;
  6. novità per le pensioni di rivalutazione delle pensioni rispetto al costo della vita;
  7. novità per le pensioni in base alla tipologia di attività che si svolge.

E’ possibile anche che si torni a parlare della novità per le pensioni del sistema inedito di uscita anzitempo a sessantadue anni, di cui, però, al momento si sa ancora molto poco. Dovrebbe trattarsi, secondo le ultime notizie,  di un metodo a sorpresa per smettere anzitempo qualche anno prima per tutti gli iscritti ai comparti pensione dei differenti settori, non per tutti, dunque, tanto che secondo alcuni potrebbe trattarsi di una novità per le pensioni ulteriore che potrebbe anche non rivelarsi particolarmente utile.

Attese prossime riunioni e ancora nulla per novità per le pensioni di quota 100 e quota 41 per tutti

Nell’attesa, dunque, di ultime notizie relative alle ultime novità per le pensioni approvate di mini pensione con e senza oneri, ancora ufficialmente non in vigore, nonostante le ultime notizie sulla scadenza dei termini per presentare la domanda di verifica della mini pensione senza oneri e di quota 41 per coloro che maturano i requisiti entro il prossimo 31 dicembre 2017 e di ultime notizie ufficiali relative al momento successivo di analisi di ulteriori novità per le pensioni, l’attuale certezza è che al momento si continua a non far alcun riferimento alle importanti novità per le pensioni di quota 100, da più considerata la migliore soluzione pensionistica per tutti, e novità per le pensioni di quota 41 per tutti senza alcun onere, per sostenere quegli impiegati in determinate attività, come quelle faticose, così come anche coloro che sono entrati giovanissimi nel mondo occupazionale, che finora sono stati solo penalizzati dalle attuali norme pensionistiche in vigore.

Si tratterebbe del resto delle migliori novità per le pensioni che permetterebbero di riavviare un ciclo economico positivo in generale attraverso rilancio di occupazione e produttività. Tuttavia, sono le stesse novità per le pensioni che continuano ad essere rimandate perché considerate troppo costose, richiederebbero infatti circa 7 miliardi di euro la quota 100 e circa 5 miliardi di euro la quota 41 per tutti, a fronte di una scarsa disponibilità di budget. Ma volendo andare oltre con analisi e riflessioni, potremmo dire che si tratta di un continuo rinvio che sostanzialmente dipende da una scarsa volontà politica di attuazione delle stesse novità per le pensioni.

Più volte, infatti, il mondo istituzionale ha dimostrato di riuscire a recuperare il budget necessario, pur mancante, per provvedimenti ritenuti importanti. Né e stata dimostrazione il piano di salvataggio degli istituti, né stata dimostrazione anche lo stanziamento di denaro per il piano di salvataggio della compagnia nazionale di bandiera. Il punto è che, nonostante vantaggi e convenienza in termini occupazionali ed economici che le novità per le pensioni di quota 100 e quota 41 per tutti  hanno dimostrato di poter garantire, sono diversi, a partire dagli esponenti del Dicastero del Tesoro, coloro che ritengono le stesse novità per le pensioni non rappresentano poi una così grande priorità per il rilancio della crescita interna del nostro Paese.

Resoconto riunione ieri a sorpresa tra maggioranza, rappresentanti dipendenti ed esecutivo

Vi sono stati una serie di argomenti che hanno trovato l'accordo di massima e l'impegno per le novità per le pensioni a farli diventare realtà allinternod ella prossima manovra e/o nella prossima legislazione anche se gliostcoli ovviamente non mancano e tutta una serie di meccanismi nelle ultime notizie e ultimisime devono essere chiaramente ancora trovati.
Si è parlato molto di una pensione base per i ragazzi uscito da questa riunione, intorno ai seicento euro, ma in realtà non sarebbe solo per i ragazzi, ma in una iea prevista anche per tutte le persone con venti anni di contributi a partire da una certa soglia, che potrebbe essre intorno ai quarantacinque-cinquanta anni. Diventerebbe più un assegno universale che una pensione base e solo per i ragazzi ricordando che nel sistema attuale è stata cancellata, eliminata per tutti.
Il secondo punto riguarda il mondo femminile con una apertura verso una pensione per le donne che possa riprendere le precedenti forme o alcune del tutto nuove, riprendendo ad esempio le mini pensioni oneri ma con dei vantagi e dei bonus solo per il modno femminile o con pensioni adeguate all'aattività svolta e alle condizioni familiari (ad esempio se si deve curare qualcuno).
Il terzo punto di queste novità per le pensioni riguarda l'elemento forse più delicato, ovvero le attese vita, che però hanno trovato un accordo di massima del voler fare qualcosa, almeno bloccarle per poi come vorrebebro farei rappresentanti dei dipendenti fare delle pensioni ad hoc pensate all'attività svolta in precedenza.
Il quarto punto, nelle ultime notizie e ultimissime è fare in modo che le mini pensioni senza oneri passino dall'attuale sperimentazione ad una entrata in vigore definitiva per sempre, con una serie di miglioramenti così come rivedere completamente quota 41 per hci ainiztao presto una attività o ha fatto attività faticose. 

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il