Pensioni ultime notizie e novità affermazioni mini pensioni, quota 100, quota 41 scissione doppia quasi realtà

La prospettiva di una ulteriore scissione interna alla maggioranza: situazione attuale, ultime notizie e impatto su novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie e novità afferma

pensioni novità doppia scissione realtà quasi



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:30): Vi sono dei momenti in cui questa scissione doppia sembra prevalere, altri meno ma sta diventando possibile con degli impatti potenzialmente per le novità per le pensioni, almeno in un caso, e certamente evitando nelle ultime notizie e ultimissime una grande patto trasversale 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:30): Tutto in divenire il futuro della maggioranza e anche delle novità per le pensioni. E pure in tempi stretti perché le urne si avvicinano e occorre fare in fretta. A quanto pare non solo l'opposizione interna è in fibrillazione, ma anche il segretario della maggioranza nelle ultime notizie e ultimissime starebbe pensando a scenari decisamente imprevedibili.

Tutte le forze si stanno riorganizzando ormai da tempo in vista di prossime elezioni che ancora non sia se si terranno anticipatamente rispetto alla naturale scadenza dell’attuale legislatura o, come stabilito già, la prossima primavera. La certezza che al momento si ha è che lo scenario politico italiano sembra piuttosto confuso e particolarmente concitato, secondo quanto riportano le ultime notizie, nella maggioranza dove si starebbe prospettano la possibilità di una ulteriore scissione interna. E si tratta di una mossa che potrebbe, chiaramente, cambiare ancora le carte in tavola per eventuali giochi di alleanze e larghe intese. Ma quali sono le aspettative da un punto di vista politico e di rilancio di iniziative urgenti, a partire dalle importanti novità per le pensioni?

Doppia scissione realtà o quasi e attese

Stando a quanto riportano le ultime notizie, mentre i pentastellati tra qualche giorno dovrebbero rendere note le loro priorità tra cui certamente rientrerà l’introduzione dell’assegno universale per tutti, insieme a novità per le pensioni ancora da capire, mentre il centrodestra discute ancora di eventuali riunioni e possibili alleanza, rilanciando anch’esso su assegno universale e novità per le pensioni, tema particolarmente sentito soprattutto dal Carroccio che ne vorrebbe una totale revisione, partendo dalla novità per le pensioni di quota 100, all’interno della maggioranza le ultime notizie confermano nuove tribolazioni. Il responsabile del Dicastero della Giustizia, dopo i già noti scissionisti, potrebbe prendere concretamente le distanze da maggioranza e segretario per dar vita ad unna forza ancora alternativa.

Secondo alcuni esponenti della maggioranza, questa prospettiva potrebbe rappresentare la reale fine del centrosinistra, ma, secondo quanto riportano le ultime notizie, si tratterebbe, per i diretti interessati, di una mossa quasi dovuta alla luce delle ultime notizie sui operato, dichiarazioni e intenzioni dell'attuale segretario della maggioranza. Si tratterebbe, infatti, di posizioni non particolarmente condivise da tutti i suoi fedeli. Ma sembra proprio che il segretario della maggioranza stia sottovalutando la situazione attuale, mentre alcuni esponenti dello stesso esecutivo, vicini al segretario, vedono l'uscita dalla maggioranza del Guardasigilli come evento da aspettarsi da un momento all'altro. Non una ipotesi ma una certezza che attende solo di concretizzarsi. Secondo le ultime notizie, sembrerebbe che le tensioni interne si stiano riversando anche a livello locale. Ne è una dimostrazione il grande consenso che in alcune regioni sta ottenendo sempre più il movimento democratico progressista sia  a livello comunale che regionale. E si tratta di movimenti decisamente significativi che indicano chiaramente la volontà di cambiamento e novità radicali.

Doppia scissione e possibile impatto su novità per le pensioni

Resta da capire i pro e contro per le novità per le pensioni che potrebbero derivare da una ulteriore scissione del centrosinistra. Stando alle ultime notizie, potrebbe nascer, da una parte, un rinnovato centrosinistra guidato dal Guardasigilli e, dall'altra, uno schieramento inedito dell'attuale segretario che, avendo il 20-25%, cercherebbe un’alleanza o con le varie forze del centro o ancora con il Cavaliere. Quest’ultima ipotesi, come già spiegato più volte, non prospetterebbe nulla di buono per un concreto rilancio delle novità per le pensioni, considerando che una rinnovata grande alleanza difficilmente riuscirebbe a portare, in generale a novità concrete e positive. Sarebbe, invece, decisamente positiva per il rilancio di novità per le pensioni la nascita di un centro sinistra rinnovato, con elementi forti come Guardasigilli e altri componenti, come il ministro della cultura, che da sempre hanno espresso favore all’approvazione di novità per le pensioni ma anche all’introduzione di ulteriori misure contro l’indigenza.

Tutto, dunque, p ancora molto incerto e confuso, tuttavia, le ultime notizie hanno anche confermato le intenzioni della maggioranza di un forte rilancio delle sue priorità che, come confermano le ultime e ultimissime notizie, prevederebbero:

  1. introduzione di contributo di solidarietà per le pensioni più alte;
  2. possibilità di accumulo di risparmi per concreto rilancio di novità per le pensioni di quota 100, del resto, lo stesso segretario della maggioranza, qualche tempo fa, aveva già incaricato il responsabile dei tecnici di effettuare una ulteriore analisi di fattibilità proprio della novità per le pensioni di quota 100;
  3. introduzione dell’assegno universale, che lo stesso segretario tempo fa aveva proposto come misura di sostegno strettamente collegato alla dimostrazione di essere alla ricerca attiva di un impiego o di frequentare corsi di formazione o specializzazione professionale per favorire l’inserimento nel mondo occupazionale di chi è senza impiego;
  4. ulteriore taglio delle imposte per tutte le famiglie con figli, artigiani e piccoli imprenditori.

La speranza è che di tutti gli annunci fatti sulle novità per le pensioni sia dall’attuale maggioranza, sia da altri esponenti della stessa maggioranza, forse ancora per poco, sia dalle altre forze, possa concretizzarsi almeno una delle stesse novità per le pensioni di cui si parla nella prossime decisioni economiche strategiche. Si tratterebbe di una importante dimostrazione di come effettivamente l’esecutivo abbia voglia di andare avanti con le novità per le pensioni, nonostante la scarsità di disponibilità economiche. Ma si tratterebbe comunque di una posizione che verrebbe particolarmente accettata dai cittadini da troppo tempo ormai chiedono una revisione dell’attuale sistema.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il