iOS 11: le funzioni conosciute finora sono assolutamente interessanti

Si tratta di un sistema operativo che, stando alle informazioni frammentate che sono circolate in questi mesi, presenterà funzioni molto interessanti. La commercializzazione prevista per l'autunno

iOS 11: le funzioni conosciute finora so

Ecco le indiscrezioni sulle funzioni, molto interessanti, del nuovo sistema operativo iOS 11



iOS 11 potrebbe essere una sorpresa positiva, molto più del previsto con una serie di funzioni e caratteirstiche implementate che ne potrebbe fare davvero la differenza su iPhone e iPad più di quanto ci si poteva aspettare con dei sostanziali miglioramenti anche più del previsto

Sono iniziate le grandi manovre della Apple. Presentazione del nuovo iPhone e dell’Apple Watch 3 sono solo una parte delle novità che i seguaci, questo è il termine più appropriato, stanno aspettando con impazienza. L’autunno dovrebbe essere carico di sorprese per la casa di Cupertino che sta per lanciare il nuovo sistema operativo iOS 11. Un sistema che, stando alle informazioni frammentate che sono circolate in questi mesi, presenterà sempre più funzioni molto interessanti. Almeno quelle che sono state già rivelate. Poi, si sa, i device marchiati con la mela morsicata rappresentano un territorio tutto da scoprire.

iOS 11 funzioni molto interessanti

Fatto sta che ogni qualvolta la Apple annuncia qualche novità l’attesa nel mondo diventa davvero spasmodica. E, visto che in rampa di lancio, insieme ai nuovi modelli di iPhone e Apple Watch, c’è anche il nuovo sistema operativo iOS 11, la curiosità per le nuove funzioni è davvero grande. Anche da parte di chi, da acquirente puntiglioso, vuole sapere se i nuovi modelli saranno equipaggiati con un sistema operativo che permetta di risolvere i piccoli inconvenienti normali per un sistema così complesso.

Quali sono le funzioni di questa funzionalità di iOS 11? Ce ne sono alcune molto interessanti come per esempio quella grazie alla quale l’iPhone, attraverso il GPS, riconoscerà quando si è alla guida e bloccherà la comparsa di notifiche sul display dello smartphone. Il tutto funzionerà senza dover connettere iPhone a nulla, ma sarà tutto automatico. In caso di necessità di inviare un messaggio per tranquillizzare eventuali interlocutori iOS 11 ha previsto la possibilità di impostare un messaggio automatico, o altrimenti utilizzare quello di default nel quale si dice che in quel momento si è alla guida e che si risponderà il prima possibile.

iOS 11 iPad e iPhone ancora più potenti

Novità che rendono ancora più potenti iPad ed iPhone. Il sistema operativo iOS 11 aggiorna, migliorandolo in maniera molto approfondita, il multitasking su iPad con un nuovo Dock personalizzabile, per accedere rapidamente da qualsiasi schermata alle app e ai documenti consultati più di frequente, e con uno switcher applicazioni riprogettato, per passare più facilmente da un’app all’altra o da una coppia di app attive all’altra, in Split View e ora anche Slide Over.

Apple Pencil e iPad sono ancora più integrati, con il supporto per l’inserimento di disegni mentre si scrive un appunto o un messaggio e una nuova funzione che permette di prendere appunti al volo in Note, aprendo l’app dalla schermata di blocco quando si tocca il display con Apple Pencil. La casa di Cupertino ha introdotto una nuova piattaforma per aiutare gli sviluppatori a creare esperienze AR di alta qualità per iPhone e iPad utilizzando la fotocamera, i potenti processori e i sensori di movimenti integrati nei dispositivi iOS.

ARKit consente agli sviluppatori di sfruttare le più recenti tecnologie di computer vision per realizzare contenuti virtuali dettagliati da sovrapporre a scene reali per offrire esperienze di gioco interattive, esperienze di shopping più coinvolgenti, esperienze di design industriale e tanto altro. Siri è ancora più utile e naturale grazie ai più recenti sviluppi nell’apprendimento automatico e nell’intelligenza artificiale, le nuove voci maschili e femminili sono più naturali ed espressive, regolano intonazione, tono, accento e ritmo mentre parlano e possono tradurre parole e frasi inglesi in cinese, francese, italiano, spagnolo o tedesco. Siri non ha ottimizzato solo la voce: utilizza infatti le capacità di apprendimento on-device per offrire esperienze ancora più personali in base all’utilizzo di Safari, News, Mail, Messaggi e non solo.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il