Pensioni novità oggi su Aspettative vita, Ape Volontaria, Pensioni Donna, Quota 41 mercoledì 23 Agosto

Da oggi lunedì 21 Agosto una serie di novità per le pensioni ripartono con riunioni dirette e indirette con l'obiettivo del DEF, ma non solo

Pensioni novità oggi su Aspettative vita

Tutte le novità di oggi per le pensioni



In vista dei tanti appuntamenti e riunioni che vi saranno e che sotto abbiamo illustrato e che sono già in agenda per le novità per le pensioni, le forze sociali di fronte a queste presunte prese di decisioni confermate anche ieri da importanti esponenti, riprendono a reagire pubblicamente con una serie di affermazioni che nelle ultime notizie e ultimissime possono, però, far sembrare esserci una divisione tra gli obiettivi. Da una parte c'è chi non vuole assolutamente, come la Cgil, si vada avanti con le aspettative di vita, dall'altra, invece, altri che sono pronti, ora, ache in parte a sorpresa come la Cisl ad accettare che le aspettative di vita facciano il loro corso, ma sottolineando che vi devono essere dei sistemi per uscire prima, un pò con la teoria che abbiamo visto sotto, ovvero affiancare ad aspettaive di vita più alte sistemi come quota 100, quota 41 per tutti e pensioni per le donne. Al momento tutti i sindcati, comunque, ufficilmente rimangono convergenti sulla posizioni che avevano scritto nella stessa lettera di Luglio al Governo Gentiloni che le aspettative di vita dovevano essere riviste o perlomeno congelate. Dalle prossime riunioni si capirà certamenrte meglio gli obiettivi (aggiornamento oggi mercoledì 23 Agosto ore 8,50)

Vi è un elemento che oggi martedì 23 Agosto, è al centro dell'attenzione per le novità per le pensioni. Da una parte che in manovra finanziaria gli interventi che si faranno come avevamo già scritto non sono chiari e si va da grandi attese, fino al nulla. Ora, si pensa che ci possa essere solo un intervento per le pensioni femminile, come la proroga di Opzione Donna o un nuovo modo per uscire prima delle donna che potrebbe essere una Ape Social Donna. Ma come abbiamo nelle ultime notizie e ultimissime tutto è in divenire nelle riunioni che si stanno tenendo con obiettivo il Def.  (aggiornamento ore 8:21)

Inizia un periodo significativo da oggi lunedì 21 Agosto, nonostante sarà ancora un periodo di ferie per molti, perchè si inizieranno a preparare una serie di riunioni
e doumenti attesi per la prossima settimana o nelle prime due di Settembre dove ci saranno le novità per le pensioni sia da singole protagoniste che correlate indirettamente, ma con un ruolo, comunque, rilevante, anzi molto rilevante, senza dimenticare gli appuntamenti già di oggi e i prossimi giorni.

Dall'altra parte nemmeno a Ferragosto, le pensioni sono andate in vacanze, ma nelle ultime notizie e ultimissime sono state tra le protagoniste in modo particolare per quanto riguarda le aspettative di vita dove si sono confrontate un pò tutti, dall'esecutivo ai singoli Dicasteri, oltre che la Ragioneria di Stato, le forze sociali, gli esperti e i vari rappresentanti delle differenti forze anche in virtù delle prossime elezioni che chiaramente condizionerano le stesse novità per le pensioni
attuali.

E questi confronti sono arrivati fino alla affermazioni di venerdì scorso, dove dopo il responsabiled el Tesoro, anche il Vice che gestirà la manovra finanziaria ha confermato che le aspettative di vita procederanno come deciso senza nessun blocco o congelamento come auspicato da una parte della maggioranza e dell'esecutivo che alla fine risulta spaccato e su questo le opposizioni potranno fare certamente gioco.

Preparazione Def, per le pensioni ultime notizie contrastanti

E qui si riparte, oggi lunedì, sia nella preparazione dell'iter economico o più precisamente al DEF, il documento economico strategico-finanziario, dove si capirà se le ultime notizie e ultimissime per le pensioni si riveleranno vere, ovvero non ci sarà nessun blocco e ci si concentrerà sul taglio delle imposte sul lavoro per i ragazzi, destinando anche le risorse in più derivanti dall'aumento del Pil appena registrato ufficialmente in questa direzione che dovrebbe essere di 3 anni di sgravi
e poi delle detrazioni continuate.

E una serie di riunione trai tecici dei vari Ministeri si avranno proprio in questi giorni ricordando che il DEF deve essere preparato entro il 20 Settembre. E proprio in queste riunioni si cercherà di capire prima di tutto se ci sarà davvero questa conferma della prosecuzione in rialzo delle attese di vita, che rimane,c ounque, uin punto interrogativo perchè chiaramente potrebbe essere un elemento negativo e non di poco conto per il consenso nelle prossime elezioni, e poi per capire se ulteriori novità per le pensioni ci potranno essere.

Una idea, infatti, è quella di non congelare nulla, ma di creare, comunque, o dei sistemi completamenti nuovi per permettere di lasciare anzitempo sfruttando in realtà alcuni metodi che ci sarebbero da tempo come quota 100 o una quota 41 rivista oppure migliorando quelli in essere, aumentando le risorse e facendo divetare meno restrittive le regole per l'Ape Social e Quota 41.

Queste sono le tre opzioni che si dovranno affrontare con le varie sfaccettature nel DEF.

Riunioni tra Esecutivo-Forze Sociali in preparazione per novità per pensioni

Su queste possibilità si preperanno anche le riunioni che ci saranno già definite e organizzate ufficialmente tra esecutivo e forze sociali a fine mese, due incontri, mentre un terzo incontro il 7 Settembre.

Saranno degli incontri per capire da una parte quali novità per le pensioni potranno essere inserite nella prossima legge di Stabilità, con la mssima attenzione sulle
apsettative di vita dove giù a Luglio le divergenze erano totali e con le ultime notizie e ultimissime per le pensioni arrivae ora, le forze sociali hanno ovviamente
indurito le proprie posizioni, annunciando anche la possibilità di sciopero generale, il primo fatto per le pensioni.

Una possibile via di accordo, potrebbe essere non tanto il migliorare l'Ape Social e Quota 41, su cui i sindacati sono poco propensi o, comunque, non le ritengono, a ragione, delle vere novità per le pensioni, ma più forme di aiuto e sostegno, ma all'introduzione di quota 100 e una quota 41 per tutti.
Ma questo punto, difficilmente, potrebbe essere inserito nella manovra attuale, ma potrebbe essere promesso più in caso di virttoria di questa stessa maggioranza nelle
prossime elezioni, con le forze sociali che a questo punto quasi sicuramente non accetterebbero.

Nelle riunioni si affronterà anche il tema dell'Ape Social per la quale secondo le ultime novità per le pensioni non ci dovrebbero essere ritardi, e già in questi giorni o nelle riunioni stesse, si dovrebbero conoscere i requisiti, le regole, i tassi di interesse e i costi per poter fare domanda e se sarà accettato di ampliarrla con delle formule agevolate come richiesto dall'Alta Corte per gli usuranti, precoci e chi è disoccupato.

E poi di quale forma di novità per le pensioni per le donne ci potrà essere, e su questa esigenza c'è una delle poche convergenze tra le parti. E' da definire i modi
se con una Ape Social per le donne o una proroga di Opzione Donna che finirà ufficialmente il 30 Settembre.
 

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il