Pensioni novità oggi su Ape Volontaria, Quota 41, Ape Social, Pensioni Donna sabato 26 Agosto

Tre elementi caratterizzano oggi sabato 26 Agosto per le novità per le pensioni e non sono affatto positivi e paiono al momento anche segnali piuttosto concreti

Pensioni novità oggi su Ape Volontaria,

Tutte le novità di oggi per le pensioni



Ad oggi sabato 26 agosto, si può fare il punto della situazione della settimana e dall'altra vedere cosa potrebbe accadere già settimana prossima quando cis aranno una serie di riunioni importanti sia dirette che indirette per le novità per le pensioni che potrebbe chiaririre una situazione che come abbiamo visto offre sempre più nelle ultime notizie e ultimissime segnali di chiusura almeno nel breve termine, ovvero per la prossima mabovra finanziaria dove onostante come abbiamo spiegato sotto ci siano più soldi, almeno teoricamente, continuano ad arrivare dinieghi per intraprendere iniziative per le pensioni concrete e tangibili. Stiamo parlando anche di cose minime come un miglioramento dell'Ape Social e Quota 41, un ampliamento delle regole e più fondi anche minimi o il blocco delle aspettative di vita per poi far decidere al prossimo esecutio che verrà cosa fare. E anche per le novità per le pensioni per le donne sembra si voglia percorrere la starda più semplice ovvero la proroga dell'opzione donna che è ance quella più "cara" in termini di oneri per le donne.
Stesso discorso per l'Ape Volontaria dove sembrava ci fosse stata una apertura per renderla più conveniente ( e nonostante il prestito con alcuni parametri potrebbe anche interessante...)  per tutti e soprattutto per precoci e disoccupati, ma come aveva chiesto anche l'Alta Corte esaminandola, ma non sembra ora così tanto fattibile neppure questo. 
E anche le posizioni delle forze sociali paiono dividersi, come abbiamo visto sotto insieme a tutte le ultime novità delle pensioni dgli ultimi tre giorni che si rifanno un ò a tutto quello che è successo durante queste feste dove le nees per le pensioni, proprio per la loro priorità, non sono mai andate in vacanza, ma purtroppo, almeno a livello di affermazioni, sono andate in costante peggioramenrto. Non tutto, comunque, è ancora perduto, anche se gli spriagli almomento sono minimi, ma c'è il discorso elezioni e consenso e la posizione delle forze sociali che perderebbe davvero la faccia sulle apsettative div ita (come loro stessi hanno detto) che possono rendere la situazione meno peggio di quella che al momento appare, per poi vedere davvero cosa potrà succedere nelle prossime elezioni (aggiornamento ore 8:07)

Sempre oggi venerdì 25 Agosto sono arrivate conferme negative ancora una volta da una riunione per il prossimo iter ecomico fatta dai vertici dell'esecutivo da dove è trapelato che non si è assolutamente parlato i novità per le pensioni, mentre si è ritorati ad esmepio a parlare del rinnovo dei contratti degli statali, ma soprattutto che, nelle ultime notizie e ultimissime, è stato confermato che al momento le risorse libere potrebbero essere 5 miliardi, solo 5 miliardi. Libere, poi, per modo di dire perchè si dovrebbero dividere e sarebbero già insufficienti e di molti per tutte le varie iniziative che l'esecutivo è andato via, via presentando. Sotto ulteriori aggiornamenti per le novità per le pensioni sia di oggi, questa mattina che di ieri

Si chiude oggi venerdì 25 Agosto una settimana, dove non ci sono state buone notizie per le novità per le pensioni che potranno essere introdotte del tutto o migliorate già esistenti. Le prirità al momento sembrano essere altre così come tutta la destinazione dei fondi, anche quando se ne trovano di nuovi. La verità, comunque, si inizierà a capire già da mercoledì prossimo con la prima riunione prevista tra esecutivo e forze sociali delle tre che ci saranno per capire se tutti i dubbi visti in questo ultimo periodo, su cosa si potrà fare o meno in manovra finanziaria e tutte queste ultime novità per le pensioni non certamente positive, a partire dalle aspettative di vita, potranno essere risolto. E da queste riunioni si capirà anche o si dovrebbe capire se le forze sociali avranno una unica posizione o saranno divisi come sembrava ieri giovedì. Tutte le questioni aperte, le tre questioni aperte di ieri giovedì, che abbiamo visto sotto, dalla prossima settimana potranno essere più chiare senza dimenticare i tempi di rilascio del decreto attuativo dell'Ape Volontaria e le reali caratteristiche e che avrà, da cui si capirà realmente se sarà conveniente o meno (aggiornamento ore 8:05)

Vi sono tre elementi oggi giovedi' 24 Agosto su cui ruotano tutti i nodi principali che hanno tenuto banco anche durante le ferie per le novità per le pensioni e che saranno ripresi nelle prossime riunioni ed eventi in Parlamento a cui manca davvero poco per entrare davvero nel vivo mentre, comunque, si continua nelle ultime notizie e ultimissime, a procedere nella preparazione di essi anche ora e non mancano affermazioni, segnali, reseconti di riunioni.

Ci si avvicina agli incontri della prossima settimana, oggi giovedì 24 Agosto, mancano davvero poco,  con le novità per le pensioni che non sono mai  davvero sopite, anzi con un dibattito che è continuato anche durante queste vacanze, segno che è davver un  tema molto sentito e che troverà spazio più per forza che per piacere nelle prossime elezioni visto che  sarà uno degli elementi, ormai, per quasi tutti i sondaggi su cui si misurerà il gradimento degli  elettori e non solo di quelli già vicino alla pensione, perchè, con il rallentamento dell'occupazione, è  un argomento trasversale che riguarda tutti.

Manovra finanziaria, per le pensioni ultime notizie per nullla positive

Ora, però, il punto è capire cosa attendersi nella prossima manovra finanziaria del Governo Gentiloni. I primi segnali ufficiali arriveranno certamente dal Def, ma da  diverse affermazioni e prese di posizioni nelle ultime notizie e ultimissime si può già intuire cosa potrebbe accadere per le novità per le pensioni.

E queste affermazioni non sono certe positive e non passa giorno che non vi siano nelle ultime notizie e ultimissime segnali negativi, nonostante le novità per le  pensioni sono da gestire con estrema cura proprio in vista delle prossime elezioni e di quel consenso che la Legge di Stabilità, ineserorabilmente potrebbe o meno portare.

Oggi, giovedì 24 Agosto, si segnalano le parole di Calenda che ha spiegato come uno degli obiettivi è cercare di trovare risorse per Industria 4.0 e che, nonostate, si farà fatica per le poche risorse disponibile, si cercherà di apportare almeno 1,5 miliardi.

E lui stesso, poi, ha sottolineato l'importanza, giòà fatto da Morando e Padoan, del taglio del cuneo fiscale che lo stesso attuale consigliere economico del Governo Gentiloni Leonardi ha spiegato proprio in questi giorni sottolineando come l'idea sia arrivare al primo anno a trecentomila assunzioni prendendo anche le risorse liberate dall'aumento del Pil.

E da Leonardi partono anche le iniziative per le novità per le pensioni di cui non ha fatto assolutamente cenno in queste ultime novità.

Tra l'altro facendo un passo indietro, Morando, che gestirà la Legge di Stabilità 2017-2018 per conto del Tesoro insieme a Padoan, nelle sua ultime affermazioni ha ribadito come non esista la possibilità di bloccare o congelare le aspettative di vita.

Viene così a farsi strade, tra le indiscrezioni nelle news per le pensioni, che l'unica novità per le pensioni in manovra, sarà quella per le donne con l'Ape Social Donna, o ancora in modo più semplice, la proroga dell'Opzione Donna. 

Divisioni su aspettative di vita tra novità per le pensioni inaspettate

E sembra esserci anche un parziale ripensamento delle forze sociali, nelle affermazioni di oggi mercoledì 23 Agosto, per quanto riguarda le aspettative di vita.

E arrivano dalle affermazioni della responsabile della Cisl che ha spiegato come non per forza le aspettative di vita devono essere bloccate o riviste, seppur dalla sua sigla auspicato, ma l'importante che vengano realizzati dei sistemi migliorativi per uscire prima, per favorire le pensioni anticipate.

Ora, al momento, la posizione ufficiale rimane quella già vista negli incontri precedenti tra Governo e Sindacati e ribadito da una lettera congiunta al Governo Gentiloni inviata dalle tre sigle, ma, se non ci sarà una smentita, sembra apparire un passo indietro e aprirsi la possibilità di una divisione proprio  prima delle nuove riunioni, dove dall'altra parte l'unica convergenza nell'immediato appariva essere tra le novità per le pensioni solo quella per le donne, in quanto anche l'Ape
Social o l'Ape Volontaria, così come Quota 41, pure in una ottica di miglioramento e ampliamento dei fondi e dei requisiti, non erano, visti, bene dalle forze sociali.

Revisioni pensioni in alto mare nelle ultime notizie

Nel frattempo, però, sempre oggi, si apre un conflitto interno alla maggioranza che riguarda più un fatto simbolico che altro, ma che ha in sè un alto valore. Stiamo parlando della revisione delle pensioni per gli esponenti istituzionali che sembra avere i numeri, ora, e addirittura un movimento iterno a Palazzo Madama per bocciare la norma che era passata in prima istanza a Montecitorio. 

C'è chi non ci sta, ma questo movimento, pure trasversale, pare avewre i numeri per bloccare tutto. E come sempre la convergenza si trova subito e viene immeditamente attuata quando conviene a chi sta seduta negli scranni, mentre tutte le novità per le pensioni che servirebbero per rilanciare l'economia per gli impatti che avrebbero rimangono solo nella teoria degli esperti o, per essere più precisi, anche nelle parole di numerosi esponenti.
Ma solo nelle parole.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Gianluca Fiore pubblicato il