Dieta e sport: vivere meglio e più lungo oltre che dimagrire con cervello e cuore sani

Alimentazione equilibrata e sana e attività fisica regolare per vivere più a lungo e mantenere cuore e cervello sani: i consigli

Dieta e sport: vivere meglio e più lungo

Dieta sport dimagrire salute cuore cervello



Una corretta alimentazione è alla base del vivere bene. Questo è un concetto che ormai dovrebbe essere entrato nella mente di tutti viste le innumerevoli ripetizioni. Ma senza fare sport una dieta corretta potrebbe non bastare per tenersi in forma e vivere più a lungo. Mens sana in corpore sano dicevano i latini e non si sbagliavano affatto.

Coniugare un regime alimentare equilibrato e la pratica di una attività fisica regolare non solo per rimanere in forma e dimagrire ma anche per vivere più a lungo e in buona salute mantenendo cuore e cervello sani. Le ultime notizie confermate da recenti ricerche scientifiche non fanno che dimostrare, ancora una volta, come sia essenziale mantenere uno stile di vita corretto in grado di combinare dieta e sport per vivere bene.

Dieta e sport per stare in forma e dimagrire

Che l’associazione di una buona dieta equilibrata e lo sport fossero un toccasana per la mantenere in perfetta forma il nostro organismo, regolandone anche il benessere interno sia essenziale è notizia già nota, del resto chi vuol mantenersi in forma e dimagrire è quasi costretto a mantenere dei regimi alimentari equilibrati, che siano in grado di fornire qualsiasi elemento necessario per il benessere dell’organismo, senza troppi sacrifici, vale a dire digiuni forzati e pasti minimi che potrebbero solo far del male al metabolismo, rallentandolo e portando a risultati del tutto contrari a quel che si vorrebbero.

Per tornare in forma subito, nel caso in cui magari si abbia qualche chiletto in più, il primo consiglio è certamente quello di:

  1. abolire, almeno per un po’ gli apertivi che ormai sono diventati consuetudine delle nostre serate;
  2. seguire un regime alimentare controllato e regolare;
  3. bere almeno due litri di acqua al giorno;
  4. regolarizzare i propri pasti, scegliendo le ore esatte in cui mangiare per dimagrire in modo più efficace;
  5. privilegiare cibi poco conditi e frutta, verdura, yogurt, tisane;
  6. praticare sport, anche non ad alta intensità, per due, tre volte alla settimana.

Seguendo una giusta dieta e praticando una giusta attività fisica, sia di tipo aerobico sia di media intensità, purchè fatta però in maniera regolare e costante, si potrà attivare il metabolismo che porterà, a sua volta, ad una perdita di peso graduale e ad una migliore composizione corporea. Tra le attività fisiche consigliate a tutti:
fare lunghe passeggiate a passo sostenuto o corsette, sempre sostenute, senza esagerare, per almeno 30 minuti, tre volte alla settimana;
nuoto o l’acquagym, ideali perché permettono a tutto il corpo di lavorare, coinvolgendo tutta la muscolatura senza stressare eccessivamente nessuna parte del corpo;
yoga e pilates, attività dolci che permettono di dimagrire lavorando sul rafforzamento della muscolatura.

Dieta e sport per vivere più a lungo mantenendo cuore cervello sani

Se dieta e sport sono associati al dimagrimento in maniera assoluta, la buona notizia è che sono l’ottima combinazione anche per vivere più a lungo e bene mantenendo cuore e cervello sani. Secondo quanto reso noto da una recente ricerca condotta dall’American Heart Association, uno stile di vita salutare aiuta il cuore e riduce i rischi cognitivi, quindi malattie importanti come l’Alzheimer. Sette i particolare i consigli forniti dall’American Heart Association per vivere meglio e più a lungo:

  1. tenere sotto controllo la pressione del sangue;
  2. controllare il livello degli zuccheri;
  3. tenere sotto controllo il colesterolo;
  4. praticare sport, qualsiasi, purchè compatibile con le proprie possibilità e capacità;
  5. seguire un regime alimentare corretto, magari seguendo un’alimentazione sana e variata come la dieta mediterranea;
  6. non fumare;
  7. non abusare di acolici.

Sarebbero questi i passi da seguire per mantenere più a lungo cuore e cervello in perfetta salute, permettendo così di allungare la stessa vita. Del resto, come sottolineato dalla ricerca, stili di vita insalubri che portano a malattie e patologie prevedono anche dei costi ‘importanti’, non solo in riferimento alle malattie cardiovascolari ma anche quelle cognitive. Secondo quanto stimato dall’American Heart Association, i costi delle patologie cognitive possano essere superiori addirittura a quelli per il cancro. Al momento, secondo le stime delle persone a rischio demenza nel mondo, entro il 2030 si parlerebbe di circa 75 milioni.
 

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il