Phon: quale scegliere per non rovinare i capelli dopo l'estate? Guida all'acquisto

Mare, salsedine, raggi solari e un ritmo di vita che porta a trascurare la salute dei capelli, sono nemici da combattere per gli quelli che amano la criniera. Il phon può essere un prezioso alleato

Phon: quale scegliere per non rovinare i

Quale phon scegliere per non rovinare i capelli dopo l'estate? Ecco la guida all'acquisto dei migliori phon



Per alcuni, leggi quelli che non hanno nel cuoio capelluto il proprio punto di forza (calvi), il phon è un oggetto misterioso. Per altri, invece, leggi donne e in generale tutti quelli che amano la salute dei propri capelli e sono molto attenti alle acconciature, rappresenta uno strumento indispensabile per il raggiungimento dei propri obiettivi. Soprattutto quando c’è il rischio di rovinare i propri capelli, messi a dura prova dalle abitudini estive.

Mare, salsedine, raggi solari e un ritmo di vita che porta naturalmente a trascurare la salute dei propri capelli rappresentano dei nemici pericolosi da combattere senza alcun tentennamento se non si vuole rischiare di perdere tutto il lavoro fatto in precedenza. Meglio evitare dunque piastre e aggeggi simili. Si rischierebbe solo di peggiorare le cose.

E visto che l’autunno ormai è alle porte abbiamo pensato che fosse utile pubblicare una guida all’acquisto con alcuni suggerimenti che potranno solo essere utili a chi non può e non vuole rinunciare alla salute della propria ‘criniera’.

Quale phon per non rovinare i capelli

Spesso, nel ramo dell’edilizia ma non solo, si sente dire che sono gli strumenti a fare la grandezza di chi li utilizza. Tradotto: la buona riuscita di un qualsiasi lavoro è direttamente proporzionale alla qualità degli strumenti che si ha a disposizione per svolgerlo. Anche scegliere un asciugacapelli, operazione che all’apparenza può sembrare banale, in realtà non lo è. Almeno se si vuole davvero il bene dei propri capelli.

L’offerta è talmente ampia, phon da viaggio, phon professionali, phon agli ioni oppure con inserti in ceramica, con schermi Lcd o con diffusori, solo per citare alcune possibilità, che quando ci si cimenta si resta sorpresi dalla vastità delle alternative e dalla complessità delle caratteristiche da valutare per scegliere poi il dispositivo che fa al caso nostro. Insomma, non si tratta di una scelta semplice. I migliori phon da acquistare possono essere considerati proprio i phon agli ioni oppure quelli con rivestimento in ceramica.

Un getto d’aria arricchito con ioni attivi negativi provoca la naturale suddivisione delle gocce d’acqua che bagnano i capelli in particelle minuscole. In questo modo l’asciugatura avviene più velocemente e consente anche di mantenere i capelli morbidi e lucidi. Una chioma in perfetta salute, insomma. I phon in ceramica, invece, evitano al capello di seccarsi troppo e che si sfibri per l’eccessivo calore: la ceramica è un materiale termo resistente e regola la temperatura mantenendola costante. In ogni caso, è bene usare il phon mantenendo una distanza di almeno quindici centimetri dal getto d’aria.

Guida all’acquisto phon

Alla luce di quanto detto è evidente che approntare una guida all’acquisto del phon non è una cosa semplice. Quello che appare chiaro è che la scelta deve essere consequenziale alle proprie esigenze. Per esempio se siete tipi da palestra è ovvio che l’asciugacapelli che fa al caso vostro è quello di dimensioni ridotte, meglio ancora se dotato delle funzioni di protezione come la ceramica e la ionizzante. Lo stesso vale per chi passa molto tempo in difficili acconciature.

Il cavo del phon che potrebbe soddisfare le vostre esigenze, deve avere una guida finale in plastica per proteggerlo dall’usura e la sua lunghezza non deve essere inferiore a un metro e cinquanta centimetri. La potenza degli asciugacapelli oscilla tra i 1600 ed i 2500 watt: pensare che i migliori asciugacapelli sono quelli che presentano una potenza maggiore non è un cattivo pensiero.

Anzi. Ma bisogna porre la necessaria attenzione sul fatto che la maggiore potenza in watt è necessaria soprattutto per quelle persone che hanno capelli lunghi e folti. Quelli che hanno i capelli corti o radi dovrebbe infine scegliere un phon a voltaggio minore per evitare di danneggiare il cuoio capelluto.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il