Emicrania: innovativo metodo per sconfiggere il mal di testa e rimedi ulteriori naturali

Il mal di testa è probabilmente il malessere più diffuso che esista, colpisce uomini, donne, giovani, adulti, anziani e persino bambini. Emicrania, cefalea a grappoli sono patologie molto dolorose

Emicrania: innovativo metodo per sconfig

Come combattere il mal di testa. Quali sono i rimedi tradizionali e come contrastarli con un sistema innovativo



Mal di testa, emicrania, cefalea a grappoli rappresentano patologie spesso sottovalutate che però sono potenzialmente molto invalidanti. Chi conosce bene queste patologie potrebbe tirare un sospiro di sollievo. Pare che sia disponibile un sistema innovativo che riesce a contrastare in maniera efficace questi malesseri. Vediamo di che si tratta.

Solo chi ne soffre sa cosa significa sopportare attacchi di emicrania. Un dolore sordo, atroce quando poi si tratta di quella cosiddetta a grappolo, che impedisce qualsiasi attività attinente alla vita quotidiana. Lavorare, studiare, perfino fare la spesa diventano imprese al limite dell’impossibile. Nemmeno sdraiarsi a letto offre ristoro dall’emicrania.

Il mal di testa è probabilmente il malessere più diffuso che esista, colpisce sia uomini che donne, giovani, adulti, anziani e persino bambini. Che si tratti di emicrania, oppure di cefalea a grappolo o muscolo-tensiva, quando la testa pulsa e fa male, si diventa irascibili, inconcludenti, e non si è più in grado di occuparsi delle proprie incombenze quotidiane, lavoro incluso.

Sistema innovativo per contrastare mal di testa

Il sistema innovativo per contrastare il mal di testa si chiama gammaCore ed è un elettrostimolatore che ricorda un rasoio. Agisce sul nervo vago, emettendo un segnale elettrico costituito da cinque impulsi a una frequenza di 5000 Hz. Per usarlo basta posizionare l’apparecchio sul collo ed azionarlo. Una stimolazione dura due minuti all’incirca. Il paziente può usarlo in assoluta autonomia. In realtà esiste sul mercato da un po’ di tempo, ma mancava ancora uno studio scientifico che confermasse i suoi benefici.

Ora questo apparecchio è stato testato a Pavia su 243 pazienti da esperti dell’Istituto Neurologico e dall’Università della città lombarda. La stimolazione non è più invasiva e il paziente lo può usare da solo a casa. L’uso dell’apparecchio deve essere ancora approvato dall’EMA, l’agenzia del farmaco europeo. Ha già il via libera della Food and Drug Administration degli Stati Uniti invece per quanto riguarda la cefalea a grappolo.

Emicrania ulteriori rimedi per contrastarla

Infine per quanto riguarda l’emicrania ecco ulteriori rimedi per contrastarla che si barcamenano tra tradizione e sperimentazione empirica.

  •  Patata cruda La patata è composta per il 25% da amido, un elemento che ha un’efficace azione antinfiammatoria proprio in caso di mal di testa. Per usarla è necessario strofinare delicatamente le tempie con le patate a fette fino a quando il dolore scomparirà. Inoltre, il succo alcalino del tubero, oltre a neutralizzare il dolore, migliora la circolazione.
  • Camomilla romana Portare a ebollizione 25 cl d’acqua e aggiungere un cucchiaio di camomilla romana dopo aver spento il fuoco. Lasciarla in infusione per 10 minuti, filtrare e bere l’infuso. La tisana alla camomilla romana è ancora più efficace se si uniscono all’infusione primule e semi di guaranà.
  • Caffè con limone Quando si inizia ad avvertire il mal di testa, è necessario preparare una tazza di caffè nero e spremerci la metà di un limone all’interno. Questo caffè potrà non avere un gusto fantastico, ma che ci crediate o no, il mal di testa si allevierà in soli trenta minuti. Questo perchè l’effetto vasocostrittore della caffeina inverte l’allargamento dei vasi sanguigni che è la causa principale del mal di testa, mentre gli oli essenziali presenti nel limone hanno la capacità di risolvere qualsiasi problema digestivo e contribuiscono a salificare la caffeina, aumentandone il suo assorbimento a livello intestinale. È bene però non consumare troppo caffè perchè fa male alla salute.
  • Agopuntura L’agopuntura permette di allentare le contrazioni muscolari, riducendo il dolore nell’80% dei casi, ed è anche in grado di indurre un rilassamento psicologico.
  • Tisane Le migliori sono a base di: 
  1. valeriana
  2. maggiorana
  3. menta
  4. semi di girasole
  5. passiflora
  6. rosmarino
  7. lavanda
  8. ginepro

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il