Intelligenza artificiale: rivoluzione mondiale. E offerte di lavoro per tutti no esperienza e tutti settori questa settimana

L'intelligenza artificiale sta facendo incredibili passi in avanti con escursioni sempre più frequenti nella robotica e nel mondo della finanza.

Intelligenza artificiale: rivoluzione mo

Intelligenza artificiale: quali lavori può sostituire



Abbiamo spiegato come l'intelligena artificiale rappresenti una rivoluzione mondiale per quanto riguarda tutti gli aspetti del mondo in cui viviviamo, compresa l'occupazione. E abbiamo, dunque, pensato di inserire le offerte migliori della settimana per il lavoro di aziende che assumono ora anche senza esperienza e non per forza ICT.

Sempre più intelligenza artificiale nella vita di tutti i giorni. Inutile tentare di fare la distinzione manichea se è un bene o un male perché la verità sta probabilmente nel mezzo. Esistono cioè valide ragioni per auspicare una diffusione sempre più ampia, ma dall'altra occorre fare i conti come più che un affiancamento, in molti casi si tratta di una vera e propria sostituzione dell'intervento umano. Tradotto in termini pratici si tratta del rischio di riduzione dell'occupazione. Che poi, a dirla tutta, nel medio periodo significa una trasformazione dei tradizionali posti di lavoro in qualcosa di nuovo. Ma non c'è dubbio che nel breve periodo, l'impatto sia sicuramente più rilevante. Tuttavia, stando a sentire gli imprenditori, anche italiani, l'automazione di professionalità non comporterà grandi ricadute a livello lavorativo.

Nel fattempo, però, oltre ad analizzare il futuro abbiamo raccolto le migliori offerte di lavoro attuali per tuti anche al di fuori dell'ICT, in tutti i settori con esperienza e senza eperienza e anche di stage. Sperando che arrivi un giorno dove i robot lavorerannno completamente per noi e dalle loro società riceveremo quanto necessario per vivivere come in alcuni film di fantascienza.

Intelligenza artificiale: quali lavori può sostituire

A cercare di fornire risposte concrete ovvero a scattare una fotografia dello stato attuale ci ha provato Capgemini, multinazionale francese della consulenza informatica, con il report "Turning Ai into concrete value" ovvero "Trasformare l'intelligenza artificiale in un valore concreto", spiegando come siano da mettere in conto ingressi in alcuni settori strategici ovvero

  1. finanza (21%)
  2. assistenza ai clienti (20%)
  3. vendite e marketing (19%)
  4. It (17%)
  5. gestione della catena di distribuzione (16%)
  6. risorse umane (7%)

Di conseguenza, se si vuole immaginare di salire in corsa ovvero di impegnarsi lavorativamente nel settore dell'intelligenza artificiale, diventa strategico specializzarsi con studi accademici ad hoc. Naturalmente le facoltà a livello scientifico sono quelle predilette, come ingegneria informatica e statistica, ma anche le sempre utili matematica e fisica. C'è però chi invita non perdere di vista alcune discipline umanistiche, come la semiotica e la filosofia del linguaggio. In ogni caso occorre avere sempre una visione più ampia ovvero non rinchiudersi in una specializzazione eccessiva. Soprattutto sul fronte tecnologico, i tempi cambiano con molta velocità e di conseguenza lo stesso sviluppo dell'intelligenza artificiale può prendere direzioni differenti.

Come la robotica, che sta segnando sempre nuovi passi avanti. Robot sempre più simili a esseri viventi, animali hi-tech capaci di crescere e di cambiare forma a seconda delle necessità, per esempio trasformando le zanne in pinne, o di schiacciarsi per superare una strettoia e soccorrere esseri umani sepolti sotto le rovine: saranno così i robot del futuro, destinati a lavorare vicino all'uomo, in casa o nelle fabbriche, o ad avere applicazioni in campo medico. Di fronte a questa evoluzione scientifica sta tra l'altro emergendo la necessità di dare uno status giuridico ai robot per avere leggi chiare ed evitare pericolosi vuoti normativi come nel caso del primo incidente mortale con un’auto a guida autonoma.

Intelligenza artificiale e finanza: binomio vincente

Poi ci sono le nuove frontiere di applicazione dell'intelligenza artificiale, come quelle associate alla finanza. Sempre più spesso le decisioni di investimento sono prese da software specializzati. Software sempre più sofisticati setacciano bilanci, articoli e tweet, scrivono report e fanno trading mentre algoritmi decidono prestiti e interessi. Due numeri sono utile per dare un'idea. Secondo la società di consulenza Tractica nel 2025 il settore genererà ricavi per 60 miliardi di dollari: in buona parte nel mondo della finanza. E ammonta a 66 per cento la quota di controvalore nominale in azioni scambiato da algoritmi nel corso del 2016 a livello globale secondo le stime di Aite Group.

Offerte di Lavoro attuali in tutti i settori pure fuori intelligenza artificiale

Nel frattempo che l'intelligenza artificiale sta già rivoluziondo il mondo, anche quello dell'occupazione, milioni di italiani sono alla ricerca di un posto di lavoro. E, dunque, abbiamo pensato di scrivere alcune delle offrte di lavoro aperte qusta settiamana con o senza esperienza.

Si parte dalla possibilità di stage retribuiti alla Corte di Giustizia dell'Unione europea (CGUE), in Lussemburgo, che offre periodicamente la possibilità di svolgere tirocini formativi. I tirocini prevedono una retribuzione di 1.120 euro netti al mese e si svolgono presso la Direzione generale della Traduzione, la Direzione della Ricerca e Documentazione, la Direzione della Comunicazione, la Direzione del Protocollo e delle Visite, il Consigliere giuridico per le questioni amministrative, la cancelleria del Tribunale e la Direzione dell'Interpretazione. Per partecipare allo stage bisogna aver conseguito laurea in giurisprudenza o scienze politiche (ad indirizzo prevalentemente giuridico) o, per i tirocini presso la Direzione dell'Interpretazione, un diploma d'interprete di conferenza. Sono previsti due periodi di tirocinio: dal primo marzo al 31 luglio, con presentazione delle candidature fino al 30 settembre di ogni anno; e dal primo ottobre al 28 febbraio, con presentazione delle candidature dal primo febbraio al 30 aprile di ogni anno.

Confindustria Macerata ricerca un impiegato addetto all’ufficio componenti che si occupi di attività legate all’approvvigionamento e alla fornitura dei materiali destinati alla produzione, attività di ricezione della merce e verifica della conformità degli ordini, di accettazione e registrazione materie prime e semilavorati da fornitori esterni, di Gestione Data Entry e bolle di acquisto, di gestione e controllo attività fornitori esterni, di verifica degli stock e giacenze nel magazzino. E’ richiesto diploma di istruzione superiore preferibilmente ad indirizzo tecnico Informatico o Professionale e buona conoscenza del pc e del pacchetto Office, programmi GPS e Apache.

Esselunga ha lanciato in questo ultimo periodo il suo Job Day, che sarà il 17 ottobre a Milano per oltre 150 posti liberi, ma che vedrà posizioni aperte in tutte le regioni o quasi italiane dove è presente Esselunga e la possibilità anche di inviare sia la propria candidatura per le posizioni aperte, ma anche una propria spontanea come sottolinea la stessa Esselunga. I curriculum devono essree inviati subito per poter essere selazionati per il 17 ottobre e si può fare andando sul sito online della nota catena.
Da sottolineare come si ricercano sia diplomati che laureati, ma anche persone senza nessuna esperienza, che la stessa Esselunga formerà con la Job Rotation e corsi interni ed esterni.

Ulteriore offerta di lavoro, ma anche di stage è quella che propone Fastweb ( e non solo per tecnici o figure ICT) che cerca al momento diverse figure professionli per la sua sede a Milano per un posto di lavoro fisso tra cui un esperto della sicurezza, due responsabili di vendita soluzioni e un gestore di progetti. Ma sono stati aperti anche 25 posti di stage, per giovani laureati o diplomati non solo tecnici, anche quelli, ma che comprendono posti nel reparto di Ricerca e Gestione del Personale, Marketing e Promozione, Ufficio Vendite e gestione dei clienti aziendali e privati e nel reparto finanza e controllo. Quindi come sottolinea lo stesos annuncio, vi sono posti, ad esempio, anche per chi  una laurea umanistica o in filosofia.
Il curriculum deve essere inviato per entrambe le possibilità, stage e offerte di lavoro, alla nuova sezione del sito appena rifatta Fastweb Digital Recruiting. Dopo lincio del Cv, vi saranno una serie di prove online e poi i prescelti si confronteranno in un colloqui al Fastweb Young Graduate Day che si terrà il 13 Ottobre prossimo.

Da segnalare la possibilità di lavorare a Eurochocolate 2017 di Perugia, dal 13 al 22 ottobre. Le circa 600 figure richieste, tutte giovanissime e con la possibilità di domicilio a Perugia e dintorni, spaziano dai venditori ai promoter, dalle hostess agli standisti fino agli animatori. In questo momento è già attiva la raccolta delle candidature. Ecco poi le ricerche in corso della catena di ristorazione Eataly in più città italiane. Il suggerimento è di consultare con una buona frequenza l'aggiornamento della pagina dedicata sul relativo sit web.

Telefono Azzurro sta adesso cercando diverse figure professionali: operatori area ascolto, addetto amministrativo-contabilità, addetto alle relazioni istituzionali, analista statistico-biostatistico, assistente di presidenza, communication specialist, coordinatore interventi in emergenza, formatori settore educazione, IT Specialist, operatore linea Missing Children, operatori Servizio Emergenza Infanzia, Project Manager per progetti sulla sicurezza in rete, solo per citarne alcuni.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il