Sesso, italiani più veloci temono voto e prese in giro da amiche

Si ha sempre più paura di non farcela e del giudizio altrui anche complice una realtà che si crede quella vera ed è in realtà assolutamente distorta. E i rimedi trovati sono spesso sbagliati così come gli effetti.

Sesso, italiani più veloci temono voto e

Il giudizio degli amici e amiche e dalla propria partner blocca sempre più l'uomo



Gli italiani, gli uomini italiani, sembrano avere una costante ansia nell'affrontare il sesso convinti di essere troppo veloci temendo il brutto voto delle partner e le prese i giro delle amiche e amici

C'è grande paura negli uomini di fare brutte figure nel sesso e nel fare l'amore e di farsi prendere in giro dal gruppo dei propri amici e amiche se si viene a saperlo. E tra gli italiani le cose non cambiano.

Una ricerca svela che...

Una recente ricerca mostra che gli italiani sono in cima alla classifiche per cercare sistemi per far durare più a lungo il rapporto proprio perchè, intervistati, non vogliono fare brutte figure. Altre studi e ricerche attuali hanno portato alla ribalta che gli uomini hanno prpblemi anche sulle proprie dimensioni e si affidano anche alla chirurgia per migliorarsi.

Tutto questo riguarda tutti gli uomini, ma soprattutto quelli fino a 40 anni e ancora nella fascia dei giovani anche ventenni o,  comunque, alla prima esperienza. Proprio la prima esperienza e le prime volte sono sentiti come un peso importante per i ragazzi, ma in generale per quando si conosce una partner proprio perchè il sesso non è più un tabù, almeno in parte, e la paura di fallire non solo davanti agli occhi della propria donna, ma con la paura che questa lo riveli alle amiche e che poi si sappia in giro, è un freno addirittura per decidere di farlo

E da qui, dunque, la decisione di ricercare metodi per far durare di più il rapporto, anche con soluzioni assolutamente non consone come mix di alcol e altro che non fa altro che danneggiare, in generale, e peggiorare la situazione.

Il problema è l'errata visione della realtà

Uno dei problemi è che questa ansia di prestazioni deriva soprattutto dal fatto che sempre di più si guardano siti web che danno una realtà distorta del rapporto in tutti i sensi e che l'uomo, soprattutto giovane, confonde quello che vede con quella che secondo lui dorvebbe essere la realtà e crede che le donne vogliono che sia così.

E il fatto, come si diceva, non fa timore solo ai più giovani, ma anche ai più adulti, facendo anch'essi tutti questi ragionamenti davanti soprattutto ad una nuova relazione, nella quale le donne sono sempre più spigliate e protagoniste almeno nelle apparenze.

E uno degli elementi peggiori è che queste paure non vengono neppure confidate agli amici e, quindi, nemmeno si pensa lontanamente nel dirlo alla propria partner. E si crea un circolo negativo dal quale diventa molto difficile uscire e così spesso ci si chiude ancora di più evitando del tutto i rapporti a due. 
 

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il