Pensioni Ape Social, Donne, Ape Volontaria, Quota 41 novità questa settimana

Dopo la presentazione del nuovo documento ufficiale da parte delle forze sociali in settimana, attese per i prossimi giorni per ulteriori novità per le pensioni

Pensioni Ape Social, Donne, Ape Volontar

Pensioni Ape Social Volontaria novità questa settimana



Si conclude una settimana come le precedenti particolarmente interlocutoria per quanto riguarda la questione novità per le pensioni ma per cui potrebbero a breve arrivare soprese, sia in considerazione nuovo documento ufficiale inviato dalle forze sociali all’esecutivo con ben undici richieste di novità per le pensioni che vorrebbero fossero portate avanti, sia in considerazione delle ultime notizie che parlano della definizione di un eventuale nuovo sistema per elezioni, il che prospetterebbe il prossimo voto come migliore occasione, come sempre detto, per un rilancio di importanti e concrete novità per le pensioni, comprese quelle più profonde, che potrebbero servire ai diversi schieramenti per recuperare consensi, fiducia e quindi nuovi elettori.

Nuovo documento ufficiale inviato da forze sociali ad esecutivo

Come sopra anticipato, è stato inviato all’esecutivo nel corso di questa settimana il documento ufficiale per le novità per le pensioni messo a punto dalle forze sociali per portare avanti un confronto sulle pensioni cui lo stesso ministro nei giorni scorsi, secondo le ultime notizie, avrebbe ulteriormente aperto. Undici, in particolare, i punti che compongono il nuovo documento ufficiale delle forze sociali e che prevedono:

  1. novità per le pensioni per i giovani con l’istituzione della pensione minima di garanzia;
  2. revisione del meccanismo delle aspettative di vita, cui è strettamente collegata l’aumento dell’età pensionabile;
  3. miglioramenti per la novità per le pensioni di ape social e quota 41;
  4. novità per le pensioni per le con ulteriore proroga dell’opzione donna o ape social per le donne e ottava salvaguardia per gli esodati;
  5. rivalutazione delle pensioni in essere;
  6. superamento delle disparità di genere di trattamento pensionistico tra uomini e donne;
  7. interventi di rafforzamento della previdenza complementare;
  8. separazione tra  spesa assistenziale e spesa prettamente previdenziale;
  9. modifiche delle norme per il posticipo del termine di percezione dei Tfr e dei Tfs dei dipendenti pubblici;
  10. definizione del decreto di semplificazione delle norme per il pensionamento dei lavoratori usuranti;
  11. riorganizzazione degli Enti previdenziali, con divisione delle competenze tra attività di gestione e attività di sorveglianza.

Prossimi appuntamenti che potrebbero essere importanti per novità per le pensioni

Se la presentazione del nuovo documento per le novità per le pensioni presentato dalle forze sociali all’esecutivo potrebbe essere considerata la vera e reale novità della settimana in tema pensionistico, considerando che per il resto si è solo parlato in modo molto aleatorio di novità per le pensioni e che il ministro dell’Economia è tornato a ribadire che le novità per le pensioni non rappresentano ancora una priorità per il nostro Paese, rilanciando la misura di nuovo taglio del cuneo fiscale per le assunzioni dei giovani, si attendono le decisioni della prossima settimana e sempre da parte delle forze sociali. Prima e dopo la presentazione del nuovo documento, infatti, hanno annunciato e ribadito l’intenzione di uno sciopero generale, che sarebbe il primo in assoluto proclamato per le pensioni, se non si dovesse ricevere alcuna risposta positiva alle richieste da parte dell’esecutivo; e un nuovo incontro direttamente con il presidente del Consiglio. Nel frattempo, si attendono anche ultime notizie su:

  1. nuovo tavolo per fare il punto della situazione sull'ape social;
  2. pubblicazione del decreto attuativo relativo l’ape volontaria;
  3. ripresa degli incontri tra forze sociali ed esponenti dell’esecutivo dopo la presentazione del Def.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il