BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tassi euribor in discesa: rata mutui meno cari ? Non è così semplice

Nonostante i tassi Euribor continuino a scendere, le rate dei mutui rimangono invariate. Scopriamone il motivo



Prosegue la discesa dei tassi interbancari Euribor anche nei primi giorni di questo 2008,dopo aver toccato quasi il 5% a dicembre con la crisi dei mutui subprime.

I tassi euribor a un mese sono scesi questa settimana fino al 4,23% dal precedente 4,298% mentre quello a tre mesi e' passato dal 4,73% al 4,66%.

A questo punto ci si dovrebbe aspettare una leggera diminuzione delle rate sui mutui, anche se il rialzo generale avvenuto nei mesi precedenti non è stato assorbito.

La discesa dei tassi Euribor, sui cui si basano i mutui bancari, è dovuta alle iniezioni di liquidità che la banca centrale europea sta continuando a fare, ma lo stesso Presidente della BCE Trichet, in una intervista rilasciata ieri, ha affermato che i tassi di interesse UE potrebbero aumentare ancora vista l'inflazione che è ancora salita a dicembre e si è portata al 3,1% ( 2,8% in Italia ) su base mensile.

I commentatori sono scettici rispetto ad un nuovo rialzo, ma occorre ricordare che il primo obbiettivo dela BCE, da sempre dichiarato, è quelo di avere una inflazione al 2% circa. Ora siamo al 3% circa.

Troppo presto ancora per "vedere rosa" sui tassi dei mutui...

. L'offerta di mutui sia a tasso fisso che variabile a Aprile 2016 si fa molto interessante. Grazie alla discesa mese su mese dei prezzi degli immobili nelle grandi città, ma soprattutto nei piccoli centri, e grazie ai tassi praticamente prossimi allo zero oggi accendere un mutuo è estremamente conveniente. In questa analisi abbiamo analizzato le migliori offerte proposte dai principali istituti.

Fisso o variabile? Questo è l'eterno dilemma... In breve in questa particolare fase storica chi ha la possibilità di aprire un mutuo da estinguere in 10 anni quasi sicuramente la scelta del tasso variabile può essere quella più azzeccata, infatti attualmente i tassi sono molto bassi e le prospettive per i prossimi anni non fanno intravedere una loro risalita e poi grazie alla portabilità è sempre possibile, qualora i tassi aumentino, ricontrattare il mutuo con la stessa banca o con un altro istituto al fine di ottenere una proposto di nuovo vantaggiosa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



pubblicato il