Elezioni primare in Usa: tocca allo New Hampshire.Obama vuole una conferma, ma Clinton favorita

Nella corsa alle presidenziali in America, Obama cerca di far leva sul concetto di cambiamento, mentre la Clinton non sembra preoccupata, forte della sua esperienza politica



Martedi Obama punta a bissare il successo ottenuto nello stato del Midwest puntando su un concetto chiave, quello del cambiamento.

"L'altra notte il popolo americano ha scelto la strada del cambiamento - ha dichiarato Obama - e tra 4 giorni voi avrete l'occasione di confermare questa scelta per cambiare volto all'America".

Hillary Clinton è costretta sulla difensiva ma ostenta tranquillità e sicurezza. L'apparato del partito e i sondaggi sono dalla sua parte.
L'ex first lady gioca ancora una volta la carta dell'esperienza, quell'esperienza, spiega, che lei ha accumulato in 35 anni di vita politica. "Il paese non ha bisogno di promesse - ha aggiunto - ma di qualcuno che sappia tradurre le promesse in realtà".

Dietro i due litiganti il terzo incomodo, John Edwards che in realtà nell'Iowa è riuscito nell'exploit di arrivare secondo. L'ex vice di Kerry nella Corsa alla Casa Bianca del 2004 rappresenta l'ala sinistra dello schieramento democratico.

Tra i repubblicani occhi puntati su Mike Huckabee paladino della destra religiosa e anti-establishment. La sua vittoria nell'Iowa al di là della verve comunicativa e del piglio populista potrebbe rivelarsi un fuoco di paglia.

Sulla costa est sembra fare piu presa John McCain l'ex eroe della guerra in Vietnam, che ha esperienza da vendere anche se il suo appeal pare un poco appannato.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il