BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Fondi di investimento: riscatti pesanti nel 2007 per azionari, obbligazionari e bilanciati

Il saldo provvisorio per i fondi di investimento italiani per gli ultimi 12 mesi si è chiuso con un rosso di ben 53 miliardi, come riporta una nota di Assogestioni



Il saldo provvisorio per i fondi di investimento italiani per gli ultimi 12 mesi si è chiuso con un rosso di ben 53 miliardi, come riporta una nota di Assogestioni, l'associazione delle aziende che si occupano di fondi d'investimento, pensione e hedge. In un anno il patrimonio complessivo investito in fondi subisce, rispetto all’anno scorso, una flessione del 5,8% che lo porta a 570 miliardi.

Il bilancio 2007 vede in positivo l’andamento della raccolta dei prodotti flessibili: per la categoria (malgrado il dato di dicembre: -722 milioni) l’anno si risolve con sottoscrizioni per 10,5 miliardi.

La scarsa propensione al rischio che da sempre caratterizza gli investimenti degli italiani garantisce ai prodotti di liquidità il secondo posto nella classifica annuale della raccolta: nel 2007 oltre 7,6 miliardi sono entrati nelle casse dei fondi monetari. Con una raccolta positiva di 112 milioni a dicembre, l’anno per i fondi hedge si chiude in positivo con sottoscrizioni complessive pari oltre 5,9 miliardi.

I prodotti bilanciati (-594 milioni a dicembre) hanno accusato invece nel corso dell’anno deflussi per 7,2 miliardi. Per tutto il 2007 gli italiani si sono tenuti lontani dai prodotti azionari facendo loro registrare riscatti netti per oltre 23,6 miliardi, ma pesanti sono stati i "ritiri" anche dai fondi obbligazionari.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il