BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Con TiVo telespettatori comunicano con aziende sui loro spot

TiVo ha introdotto ieri una nuova funzione che consente ai telespettatori di inviare informazioni personali direttamente agli inserzionisti quando vedono particolari spot



TiVo ha introdotto ieri una nuova funzione che consente ai telespettatori di inviare informazioni personali direttamente agli inserzionisti quando vedono particolari spot, un passo questo destinato ad aprire la tecnologia di TiVo a nuovi mercati.

Il passo sottolinea l'importanza della pubblicità nel futuro di TiVo, che pochi anni fa con la sua nascita rappresentò un segnale preoccupante per gli inserzionisti, con una tecnologia che consente ai telespettatori di saltare le interruzioni pubblicitarie.

Ora TiVo consentirà agli inserzionisti un accesso ai quei telespettatori che sono interessati ai loro prodotti. Il produttore di videoregistratori digitali ha detto che la nuova funzione permetterà ad un milione dei suoi clienti 2 stand-alone di interagire al momento con pubblicità codificate in un modo particolare.

Tuttavia, TiVo sostiene che la novità non cambierà il modo in cui gli utenti di solito vedono gli spettacoli saltando la pubblicità, e non li costringerà a guardare spot che hanno deciso di non vedere.

Col nuovo sistema, i telespettatori possono selezionare un'opzione per autorizzare TiVo a fornire le informazioni del loro contratto ad un inserzionista. Ad esempio, dopo aver visto la pubblicità di un'auto, i telespettatori potranno usare il telecomando per richiedere che venga loro inviato a casa del materiale informativo.

"Quello della pubblicità è un campo in crescita", dice Kimber Sterling, direttore del settore pubblicità e ricerca vendite di TiVo. "Non è ancora un settore per noi redditizio, nel complesso dei nostri profitti".

La pubblicità resta l'elemento chiave dell'accordo di distribuzione di TiVo, annunciato nei mesi scorsi, con Comcast, primo provider americano di tv via cavo. TiVo installerà la sua piattaforma pubblicità sui videoregistratori digitali Comcast a partire dal prossimo anno.

In realtà, molti consumatori acquistano questi apparecchi DVR sperando di evitare le pubblicità. TiVo sostiene che molti telespettatori scelgono di guardare gli spot più lunghi, tipici di pubblicità di automobili o di film di Hollywood, dopo averli scaricati con discrezione sui loro apparecchi TiVo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



pubblicato il