Webmasterpoint cambia grafica e si rifà il trucco

Webmasterpoint.org ha pochi giorni cambiato veste grafica e addirittura il suo logo che lo accompagnava da ben 5 anni.



Webmasterpoint.org, uno dei siti più importanti italiani a livello di Information Technology , ha da pochi giorni cambiato veste grafica e addirittura il suo logo che aveva da ben 5 anni, quando alla fine del 2000 era stato creato da due giovanissimi appassionati di Internet, Marcello Tansini e Lorenzo Pascucci, a cui si è aggiunto Michele Basso.

L'idea base che ha guidato sin dall'inizio lo staff di Webmasterpoint.org è stata quella di creare un sito 'trasversale' che non trattasse solo argomenti tecnici, ma che anche fosse ricco di contenuti, approfondimenti e news riguardanti il mercato informatico e delle telecomunicazioni.

Il sito è rivolto ad un vasto target: dai professinisti del settore informatico, come programmatori, responsabili marketing online, manager IT fino ai semplici appassionati di nuove tecnologie.

Dando una occhiata ai numeri, Webmasterpoint.org viene visitato ogni giorno da circa 20.000 utenti unici per un totale di 3.000.000 di page views al mese e può contare su circa 60.000 iscritti in newsletter (con cadenza bisettimanale).

Il sito viene aggiornato tutti i giorni, compreso il week-end, con news e approfondimenti. Importante è il riconoscimento ottenuto dai portali Google News, Libero News e altri minori che hanno incluso Webmasterpoint tra le sue fonti principali per pubblicare le notizie dedicati al mondo ICT.

Su Webmasterpoint.org pianificano pubblicità ed eventi, ormai da diversi anni, grandi multinazionali con promozioni legate sia alla tecnologia che al mondo business. Tra i principali sponsor si possono annoverare, solo per citarne, alcuni: Ibm, Microsoft, Vodafone, Mondadori, IBM, Go Wireless, Sap e Fujitsu Siemens.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il