Consumi benzina auto: portate al limite impiegano un litro ogni due Km. Anche veicoli per la città

Secondo l’inchiesta del giornale Auto, analizzando il consumo delle auto in commercio in condizioni limite, si scopre che fanno 2 km/l.



Secondo l’inchiesta del giornale Auto, analizzando il consumo delle auto in commercio in condizioni limite, si scopre che fanno 2 km/l.

Come si arriva a determinare il consumo al limite? Si fa fruttando fino in fondo la macchina, cioè a pieno carico e viaggiando per un lungo tratto completamente a tavoletta. Forse anche correndo in pista non si raggiungono certi livelli, con accelerazioni continue su tratti di strada, potrebbe essere facile raggiungere certe condizioni di guida.

Il fatto che una Bmw X5 diesel faccia 3,3 km/l, una Citroen Picasso 3,7, una Fiat Bravo 1400 4,2, una Mini Cooper 4,2, una Seat Leon 2000 3,2 o una Golf GTI 3,4 deve far riflettere perché si tratta di consumi incredibili per macchine del genere. E la situazione peggiora per quanto riguarda le sportive.

Basti pensare che, per esempio, un’Audi S6 o una Maserati, una Porsche ‘bevono’ un litro si super per ogni due km. Anche a velocità piuttosto elevate, le supercare non sfruttano tutta la potenza del loro motore, ma più o meno metà della potenza disponibile.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il