BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Banche, in opa poca trasparenza, grandi speculazioni

Le recenti vicende di Opa che hanno riguardato due istituti di credito italiani, La Bnl e l'Antoveneta, hanno mostrato scarsa trasparenza delle regole che ha portato ad operazioni speculative senza creazione di valore, per lo più finanziate con l



Le recenti vicende di Opa che hanno riguardato due istituti di credito italiani, La Bnl e l'Antoveneta, hanno mostrato scarsa trasparenza delle regole che ha portato ad operazioni speculative senza creazione di valore, per lo più finanziate con l'ausilio di istituti stranieri.

Lo ha detto il presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, nel corso del dibattito in Parlamento sulla sua audizione sul Dpef 2006-2009.

'Lancio una provocazione [...›: quando qualcuno vuole venire a investire in Italia non è che gli apriamo la porta in tutti i modi; in un sistema bancario di maggiore concorrenza e disponibilità credo che gli investimenti europei debbano essere benvenuti', ha detto Montezemolo.

'Quello che è successo recentemente nel sistema bancario italiano certo non ha dato all'estero, in termini di regole, una grande immagine. Questo sta portando tre conseguenze: [primo] che queste opa sulle due banche in questione hanno portato al finanziamento in gran parte di banche straniere, [secondo] che abbiamo generato una situazione di grande speculazione all'insegna del 'prendi i soldi e scappa' immettendo mosse speculative che nulla hanno a che fare con creazione di valore e senza piani industriali e [, terzo] non abbiamo inserito un metodo di trasparenza in funzione di turbative di mercato', ha poi spiegato meglio Montezemolo, sempre rispondendo ad un parlamentare nel corso dell'audizione.

Il presidente di Confindustria ha concluso dicendo che 'sono riflessioni che vanno fatte. C'è un problema di industria, ma anche di regole che devono tenere conto di più chiarezza e trasparenza nel sistema finanziario'.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



pubblicato il