Italia, deficit commercio extra Ue gen-giu peggiore da 93

Il commercio con i Paesi extra Ue a giugno ha registrato un deficit grezzo di 150 milioni di euro, dal deficit di 25 milioni del giugno 2004



Il commercio con i Paesi extra Ue a giugno ha registrato un deficit grezzo di 150 milioni di euro, dal deficit di 25 milioni del giugno 2004.

Il saldo negativo di 5.435 milioni di euro relativo ai primi sei mesi del 2005 è il dato peggiore da almeno il 1993, dicono funzionari dell'Istat.

Il forte disavanzo dei primi sei mesi è dovuto a grandi importazioni di prodotti energetici. Infatti, ha precisato l'Istat, al netto dell'impatto di questi prodotti il saldo cumulato di gennaio-giugno sarebbe stato in attivo.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il