Donne al Governo in Arabia Saudita: sono ben 7 "le ministre" con portfoglio

Nel Governo dell'Arabia Saudita sono ora presenti ben 7 donne che si dedicano attivamente alla vita politica del loro Paese



Sette nuovi ministri donne per l'Arabia Saudita.

Non vi sono stati, però, cambiamenti nei ministeri chiave (difesa, interni, affari esteri, energia), mentre nuovi ministri sono stati nominati alla Giustizia, al Lavoro, alle Risorse idriche ed ambiente e a Finanza ed Economia.

Di nuova creazione è, inoltre, il dicastero del Commercio estero, realizzato per "riflettere il crescente ruolo economico degli Emirati a livello internazionale".

Maitha Salem Al Shamsi e Reem Ibrahim Al Hashimi sono state nominate ministro senza portafoglio; entrambe hanno già ricoperto ruoli di rilievo. La sociologa Al Shamsi è stata vice direttrice del centro universitario per le ricerche scientifiche e direttrice di quello per le relazioni estere, mentre Al Hashimi, stretta collaboratrice dello sceicco Mohammad al Maktum, e' stata, anche, vice capo missione presso l'ambasciata di Washington. Accanto ad esse si affermano altri ministri donne, quali Lubna Al Qasimi, responsabile del neonato dicastero del Commercio estero e, Maryam Al Rumi, direttrice degli Affari sociali.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il