Il vincitore sarà Obama o Hillary Clinton ? Oggi voto Ohio, Texas, Vermont, Rhode Island decisivo

Voti decisivi quelle delle primarie del Texas e dell'Ohio per i candidati alla Casa Bianca, Obama e Clinton. Potrebbe esserci un pareggio, così come una sconfitta definitiva della Clinton



Mentre in campo repubblicano sembra ormai acquisita la vittoria definitiva del senatore dell’Arizona John McCain (che già stasera potrebbe presentarsi come il candidato ufficiale), la lotta fra i democratici Hillary Clinton e Barack Obama si fa sempre più aspra.

L’ex first Lady si gioca infatti il tutto per tutto in un turno elettorale di fuoco in cui si confronta col suo rivale nei grandi Stati dell’ Ohio e del Texas, oltre che nel Vermont e Rhode Island.

370 i delegati in palio grazie ai quali la senatrice potrebbe riagguantare la vetta della classifica nella corsa verso la convention di Denver, interrompendo la serie di undici vittorie consecutive del suo rivale, nonché il suo vantaggio di 155 rappresentanti di partito, superdelegati esclusi.

Se Barack Obama vincesse sia in Texas che in Ohio, infatti, qualunque dubbio sulla sua capacità di conquistare elettorati molto diversi sarebbe fugato e la Clinton si troverebbe costretta a dovere gettare la spugna, lasciandogli la nomination democratica per la Casa Bianca.
Se, invece, fosse la Clinton a vincere in entrambi gli Stati (le cui fasce di elettorato cruciali restano quelle dei lavoratori bianchi delle industrie in Ohio e della comunità degli ispanici in Texas), la gara continuerebbe fino al prossimo grande appuntamento in Pennsylvania e forse anche oltre.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il