Nuova Mazda 2 a 3 porte sportiva: più leggera ed agile, ma con massimo sicurezza e comfort. Video

Caratteristiche e video della nuova nata in casa Mazda



Perde peso ed è più leggera e in strada il minore peso della vettura si sente subito, inoltre, la sua lunghezza è stata ridotta di 4 cm rispetto al modello prcedente la nuova Mazda 2. Così diventa anche più facile da parcheggiare. La piccola di casa Mazda si presenta ora ancor più sportiva nell’immagine, con un finestrino posteriore un pò sacrificato sull’altare del design.

La riduzione in lunghezza non ha sacrificato il comfort dei passeggeri. Anzi la vettura, rispetto alla versione precedente, è larga 2 cm in più e questo permette una maggiore abitabilità. Entrando in auto, la posizione guida si trova con facilità malgrado il volante sia regolabile solo in altezza e non in profondità. I comandi sono posizionati correttamente e la leva del cambio è comoda da azionare perché è rialzata e integrata nella consolle centrale che ha una qualità delle plastiche minimal.

La Mazda 2 in strada è un piacere da guidare anche perché la riduzione di peso e l’irrigidimento della scocca le ha concesso maggiore agilità, tenuta di strada e scatto senza compromettere il comfort sulle strade cittadine. Difficilmente perde aderenza anche quando ci si trova ad affrontare curve impegnative a velocità sostenuta. Inoltre, i controlli di trazione e stabilità intervengono solo se è necessario e lasciano al guidatore grande libertà d’azione.

Mazda 2 è disponibile con la stessa gamma di motori a benzina della 5 porte, briosi e reattivi, parsimoniosi di carburante e che producono livelli di CO 2 bassissimi. La versione MZR da 1,3 litri è dotata di fasatura sequenziale delle valvole ed è disponibile in due livelli di potenza : una versione che eroga 55 kW/75 CV ed una versione che eroga 63 kW/86 CV. Entrambe consumano solo 5,4 litri di benzina ogni 100 km e producono solo 129 g/km di emissioni di CO . 2 Il motore benzina più potente è un MZR da 1,5 litri che eroga una potenza di 76 kW/103 CV, che consuma tuttavia solo 5,9 litri di carburante ogni 100 km e che produce solo 140 g/km di CO . E’ previsto anche un turbodiesel common-rail MZ-CD da 1,4 litri.

La nuova Mazda2 tre porte si basa sul design esterno della 5 porte, che rievoca movimento ed atleticità avvalendosi di un’esclusiva articolazione dei pannelli della carrozzeria e di dimensioni compatte. I finestrini laterali posteriori presentano una forma esclusiva che, abbinata alla linea di cintura ascendente ed alla forma a cuneo di Mazda2, esprimono un temperamento che la rende ancora più accattivante. Grazie all’aspetto moderno e dinamico, il design, nel suo complesso, infonde una sensazione di tranquilla robustezza.

Video


Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il