Vacanze di Pasqua 2008: in calo le partenze per diverse ragioni. Prezzi agriturismi in aumento

I prezzi delle vacanze durante il periodo di Pasqua aumentano nel 2008, mentre diminuiscono le partenze



Federconsumatori ha calcolato il costo di una vacanza di una settimana in pensione completa nel periodo di Pasqua: 1760 euro per una settimana al mare, 790 euro per una settimana bianca, 875 euro per una i beauty farm, 480 per l'agriturismo, 259 in fattoria e 495 per un fine settimana in una capitale europea.

Fra le cause del calo di partenze ci sarebbero la Pasqua in anticipo, il tempo incerto e soprattutto il "drastico calo del potere di acquisto". "Secondo le nostre previsioni - si legge in una nota - solo 6 milioni e 650 mila famiglie trascorreranno la Pasqua fuori casa, con un calo delle partenze del 5% rispetto al 2007. Per coloro che invece partiranno, inoltre, le mete preferite saranno soprattutto quelle "economiche", cioè agriturismi e fattorie, che, proprio per via di questo boom di preferenze, sono quelle che hanno registrato i maggiori rincari rispetto allo scorso anno, rispettivamente del 12% e dell'8%. Altri aumenti rilevanti sono quelli subiti dalle vacanze nelle beauty farm (6%), dovuti soprattutto alle mode e tendenze del momento, che promuovono sempre di più i momenti dedicati al relax ed alla cura della persona". I costi della settimana bianca sono stabili mentre c'è un rincaro più contenuto per la settimana al mare (più 2%) e per il fine settimana in una capitale europea (più 3%).

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il