BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Telegiornale con giornaliste in topless e semi-nude: arriva in Italia Naked News

Il telegiornale ci risulta noioso? Preferirremmo vedere delle belle ragazze che si spogliano? Uniamo queste due cose ed ecco che avremo Naked News!



Arriva nel BelPaese Naked News, il telegiornale dove le presentatrici si spogliano mentre leggono le notizie. La prerogativa di questo programma è però che oltre a fornire le notizie giornaliere mondiali (dietro al programma c’è una vera redazione giornalistica) - le conduttrici - che avranno il compito di leggere le canoniche notizie - effettueranno anche degli spogliarelli.

L’obiettivo è semplice, tenere incollato al programma, nel vero senso del termine, l’ascoltatore che sempre più spesso si annoia durante un telegiornale. Troppo facile fare ironia sugli scopi del format, ma in realtà il progetto è molto serio e studiato. Così unendo l’informazione quotidiana si potranno apprezzare le forme di avvenenti giornaliste che renderanno sicuramente più interessante lo svolgimento del tg.

Il format americano punta molto sul rientro economico del programma con gli abbonamenti in rete e sui videofonini compatibili che lo trasmetteranno. Il sito da visitare se si è interessati è nakednews.it Italia ci saranno quattro sexy giornaliste- in America ce ne sono solo due- e si chiamano: Valeria ha 22 anni, Michaela ne ha 25 di anni e poi ci sono Erika e Barbara. E’ Marco Ottolini - per mandato della società Small Formats - ha portato in Italia questo innovativo programma che come detto unisce l’utile e il dilettevole.

Ottolini è convinto che questo format avrà il successo sperato e a tal proposito afferma: “se gli utenti inizialmente vengono per le donne nude, poi ritornano e fidelizzano per le notizie”. Quindi solo inizialmente ci sarà la volontà di connettersi solo per la bellezze delle ragazze, poi superato questo scoglio ci si interesserà anche al giornalismo, che è al centro del programma che come detto fornirà notizie assolutamente vere e che avrà la sua redazione attenta alla verifica delle notizie da dare.

Mentre i casting per completare l’organico delle conduttrici continuano, si attende il lancio del programma. Quello delle ragazze sarà solo un valore aggiunto che darà vervès al programma e nuova linfa al mondo dell’informazione sempre austero e fin troppo noioso. Allora per le donne che dovranno sorbirsi telegiornali al femminile la speranza è quella che poi esca una versione del programma con protagonisti degli uomini che si spogliano.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



pubblicato il