Mutui più alti: rate di circa 20 euro in più al mese dal mese di Aprile per crescita tassi

L'Adusbef denuncia la situazione della crescita delle rate dei mutui dovuta ai tassi di interesse europei



I consumatori a fine mese dovranno pagare fra i 15 ed i 20 euro in più al mese per le loro rate dei mutui. È questa la denuncia fatta dall’Adusbef, con riferimento all’evoluzione del tasso interbancario denominato in euro sulla scadenza tre mesi, salito il 20 marzo al 4,67 per cento. 

“In questo contesto - afferma l’Adusbef - a pagare pegno saranno ancora una volta circa 3,2 milioni di mutuatari, indebitati a tasso variabile”. Adusbef ricorda che oltre al costo dell’Euribor, i mutuatari pagano alle banche uno “spread”, cioè il guadagno degli stessi istituti, compreso fra lo 0,8 e l’1,3 per cento.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il