L'auto più spaziosa in vendita in Italia? Il Nuovo Caddy Maxi Life. Video

Il nuovo mini-van di Volkswagen risulta essere l'auto più spaziosa in Italia: può ospitare fino a 7 persone



Dal punto di vista estetico, le linee della carrozzeria non si presentano particolari cambiamenti rispetto al suo predecessore, ma I veri cambiamenti si notano nei numeri: lo sbalzo posteriore è stato maggiorato di 151 millimetri, il passo è aumentato dai 2.682 ai 3.002 millimetri, mentre le dimensioni dei portelloni sono di ben 700 mm in larghezza e 1.108 in altezza, per agevolare l'accesso anche alle file più arretrate.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la scelta è piuttosto ampia: si parte con un 1.6 da 102 CV a benzina, due 1.9 TDI da 105 cavalli e il nuovo 2.0 che arriva a 140 CV di potenza, 320 Nm di coppia e che viene fornito già con filtro antiparticolato di serie e cambio manuale a sei rapporti. Per la variante intermedia, e anche più venduta da 1,9 litri, è prevista anche una versione con cambio a doppia frizione DSG e filtro antiparticolato, mentre la new entry da 2 litri offre come opzionali i cerchi in lega da 16 pollici e il sedile a tre posti sdoppiabile nella prima fila.

Per quanto riguarda le dotazioni sicurezza, Caddy Maxi Life prevede di serie: ABS, ASR (antislittamento in accelerazione), 2 airbag frontali, oltre ad alcuni posteriori, ed ESP con l'opzione di un dispositivo di assistenza alla frenata e di stabilizzatore del rimorchio.
Tanto da dire sugli interni, abbastanza rifiniti e curati e organizzati al meglio per sfruttare tutto lo spazio disponibile. Le file per ospitare i passeggeri, considerando che Caddu Maxi Life è in grado di ospitare fino a 7 ‘ospiti’, sono disposte in maniera da scalare  in altezza una rispetto all'altra, in modo da offrire una visuale migliore a tutti i passeggeri, mentre la terza fila può anche essere eliminata completamente per favorire maggiore capacità di carico.

Prezzi a partire da 19.249 euro

Video

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il