Storace sospetta che ci siano cartelli tra farmacie per tenere prezzi alti

Ci sono sospetti e indizi che ci possano essere cartelli tra farmacie per non fare sconti?



Ci sono sospetti e indizi che ci possano essere cartelli tra farmacie per non fare sconti? ''Ho certezze che questo accada, almeno a quanto mi hanno riferito i Carabinieri dei Nas della Sicilia''.

Lo afferma questa sera il ministro della salute Francesco Storace dopo che questa mattina aveva visitato il nucleo dei Nas di Catania.

''Mentre gran parte delle farmacie comunali applicano gli sconti per medicinali di fascia C (senza ricetta) resi possibili dalla legge - ha detto il ministro - le farmacie private hanno cominciato a farlo ma ho saputo che in alcuni paesi ci si mette d'accordo per non fare gli sconti''.

''Se in un paese ci sono tre farmacie e tutte e tre non fanno sconti cosa si deve pensare? I Nas - ha detto Storace - stanno esaminando queste situazioni e se ne occupera' l'autorita' giudiziaria''.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il