Cellulari in aereo in volo all'interno Unione Europea. Gli Stati Uniti non sono d'accordo

Gli Usa respingono la proposta che vede possibile l'utilizzo dei cellulari nei voli europei. I problemi sono la sicurezza ed i litigi



La Fcc non ha intenzione di rivedere il bando imposto lo scorso anno alle conversazioni telefoniche ad alta quota. 

Le perplessità sono di carattere tecnico e riguardano l'efficacia delle pico-celle, che dovrebbero ridurre la potenza del segnale ed evitare che i cellulari confliggano con la strumentazione di bordo.

Ma ci sono anche altri motivi. Innanzitutto la sicurezza: gli statunitensi sono terrorizzati dalla possibilità che i dispositivi mobili possano essere utilizzati come detonatori di ordigni esplosivi o per coordinare gli attacchi terroristici, secondo quando contenuto in due warning diramati dal Dipartimento per la sicurezza nazionale. 

Ma non sono solo i terroristi a preoccupare per l'uso dei telefonini. La Flight Attendants Association (associazione che difende gli interessi dell'equipaggio) si è opposta alla liberalizzazione dei cellulari ad alta quota, perché "potrebbe comportare un deciso aumento dei litigi sul velivolo". 

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il