Confronto offerte e tariffe luce e gas per la casa fatte dai vari operatori e aziende.Come scegliere

Vediamo come districarci nel difficile giro di offerte proposte dai vari operatori per risparmiare qualcosa sulle bollette



Il 50% dei clienti domestici secondo un sondaggio pubblicato a febbraio dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas, sono curiosi delle offerte dei nuovi gestori, ma timorosi del cambiamento perché il nuovo mercato è ancora un terreno da esplorare, ricco di offerte e di bonus che rischiano di disorientare gli utenti.

I nuovi gestori fanno a gara per chi offre tariffe più convenienti, bonus più accattivanti prezzi e sconti più agevolati. Le offerte si sono moltiplicate e le campagne di comunicazione e di promozione si sono fatte sempre più massicce.

In generale, le soluzioni presentate dai diversi gestori sono:

    * prezzo del gas e della luce bloccato per due anni
    * offerta integrata elettricità e gas: il supermercato dell’energia elettrica propone pacchetti completi che incentivano ad abbandonare le tariffe regolate dall’Autorità dell’energia e prevedono un’unica bolletta e un solo contact center in casi di guasti
    * formula bioraria (il costo del gas e dell’elettricità è ridotto se si concentrano i consumi alcune fasce orarie e temporali ad esempio nei week end, nei giorni festivi e nelle fasce notturne)
    * energia ecologica: impiego di fonti di energia alternative, quindi energia pulita nel rispetto dell’ambiente ma è meno economica delle altre in quanto i listini delle fonti alternative sono più alti di quelle tradizionali
    * buoni premi che incentivano il risparmio: punti premio per ogni kwh consumato (o risparmiato rispetto all’anno precedente)
    * Sconti: check-up gratuiti degli impianti elettrici
    * Agevolazioni
    * Iniziative

Le tariffe sul mercato

Enel

Per coloro che scelgono di bloccare il prezzo dell’energia elettrica per i prossimi due anni, il costo dell’elettricità è di 0,088euro al kWh. Il prezzo del gas è congelato per due anni e costa 0,32 euro al m³. Secondo i calcoli di Enel, per quanto riguarda l’energia elettrica, un cliente domestico tipo può risparmiare almeno 55 euro l’anno.

Eni

Questo gestore fissa il prezzo dell’elettricità per 2 anni a 0,085euro a kWh per il primo anno e a 0,083euro al kWh per il secondo anno. Per il gas fissa il costo 0,32 euro al m³ per il primo anno e a 0,31 euro al m³ per il secondo anno.

Aem

Il prezzo dell’energia elettrica è bloccato per due anni o per un anno. E’ l’utente a scegliere la durata del tempo. Ovviamente le tariffe variano. Un esempio: il prezzo fisso per due anni è di 0,087euro a kWh, mentre per un anno il prezzo fisso è di 0,0875 al kWh.

Acea

Fissa il costo dell’energia è congelato per 24 mesi ad un prezzo di 0,087 euro a kWh.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il