Astronauta russo stabilisce record di permanenza nello spazio

Il cosmonauta russo Sergei Krikalev ha stabilito oggi il record di permanenza nello spazio con 748 giorni in 20 anni di carriera



Il cosmonauta russo Sergei Krikalev ha stabilito oggi il record di permanenza nello spazio con 748 giorni in 20 anni di carriera.

Krikalev, che deve restare sulla Stazione Spaziale Internazionale (Iss) fino a ottobre, ha battuto il precedente primato di 747 giorni, 14 ore, 14 minuti e 11 secondi del connazionale Sergei Avdejev, ha detto l'ufficio di controllo della missione.

I viaggi spaziali di Krikalev includono la stazione Mir - fiore all'occhiello del programma spaziale sovietico e distrutta nel 2001 - e la Iss, ed ha volato a bordo di navette shuttle degli Usa e Soyuz russe.

Il 46enne ha svolto la sua prima missione di lungo periodo nella Mir nel 1988.

Ti č piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il