Studi di settore 2007:nuovo programma disponibile da scaricare per congruità e vedere se si è dentro

Nuove modifiche apportate al software Gerico per gli studi di settore 2007. Disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate



Introdotte quest'anno maggiori informazioni e funzionalità dirette a facilitare l'applicazione dello "studio", soprattutto nella sezione riguardante il "calcolo". La più importante, la possibilità di giustificare l'eventuale discordanza del singolo indicatore di normalità economica.

Il software, sulla base dei dati contabili e degli elementi strutturali, rilevanti ai fini dell'applicazione dello studio, ripropone un prospetto riepilogativo dei dati segnalando le grandezze di base (voci di costo aggregate) ritenute "non normali" (ovvero non "in linea") rispetto all'attività esercitata e al settore di riferimento.

La procedura propone, per le variabili riguardanti gli indicatori di normalità economica, un dettaglio sui dati dichiarati dal contribuente e suggerisce un valore considerato "normale", fornisce, inoltre, informazioni e indicazioni su:

  • ricavo puntuale (comprensivo anche dell'analisi di normalità economica)
  • ricavo minimo (comprensivo anche dell'analisi di normalità economica)
  • eventualità di esito complessivo di non congruità, al maggior volume d'affari ai fini Iva e al maggior ricavo ai fini II.DD/Irap
  • eventualità di esito complessivo di non congruità, informazioni di dettaglio relative all'applicazione dei singoli indicatori (valore calcolato dell'indicatore, valore di soglia di riferimento, esito di coerenza/incoerenza, eventuale maggior ricavo/compenso).

Numerose e di varia natura le novità introdotte quest'anno per fornire al contribuente uno strumento operativo più fruibile e immediato. Queste le principali:

  • migliore esposizione nella veste grafica delle informazioni inserite e dell'esito dei risultati
  • maggior dettaglio dei dati riguardanti l'analisi discriminante
  • maggior dettaglio delle informazioni dei dati riguardanti l'analisi di coerenza economica
  • visualizzazione di un prospetto riepilogativo dei dati contabili con l'evidenziazione delle informazioni che hanno contribuito alla rilevazione dell'anomalia riferita alla normalità economica
  • possibilità di segnalare all'amministrazione finanziaria l'eventuale non corretta applicazione, nel caso specifico, del singolo indicatore di normalità economica, con la possibilità di modificare, utilizzando una apposita sezione della procedura, l'importo delle variabili che rilevano ai fini del calcolo della normalità economica ovvero richiedendo la non applicazione del singolo indicatore.

Il software può essere scaricato dalla sezione apposita del sito dell'Agenzia delle Entrate.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il