Multa per rifiuti dall'Unione Europea all'Italia: ormai sembra inevitabile

Nella giornata di domani sarā presentata alla Corte di giustizia europea la decisione dei capi di Gabinetto di intervenire contro l'Italia



La Commissione dell'Unione Europea ricorrerā domani in Corte europea di giustizia contro l'Italia per la mancata applicazione delle norme comunitarie sul trattamento dei rifiuti a Napoli e nella Regione Campania. I capi di Gabinetto dei commissari hanno stabilito, ieri sera a Bruxelles, di tenere nell'agenda della Commissione, che si riunisce domani, la decisione sul ricorso contro l'Italia.

"La Commissione - si legge nel background di motivazione della decisione - č preoccupata del rispetto della direttiva 2006/12 sui rifiuti". L'esecutivo comunitario, si legge ancora nel 'background', "giudica fondamentale che le autoritā italiane non solo intervengano per risolvere la situazione drammatica, con tonnellate di rifiuti abbandonate per le strade, spesso bruciati, ma che creino anche un nuovo quadro di politiche nel settore del trattamento e della raccolta dei rifiuti che sia basato sui principi stabiliti nella direttiva Ue, per garantire un livello soddisfacente della salute pubblica e dell'ambiente nella cittā di Napoli, nei dintorni e nella Regione Campania".

Ti č piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il