Installazione Windows Xp Service Pack 3 problemi e soluzioni consigliate

Dopo poche ore dal lancio del Service Pack 3 per Windows XP sono state migliaia le segnalazioni di errori e malfunzionamenti dovuti all'installazione dello stesso.



Dopo poche ore dal lancio del Service Pack 3 per Windows XP sono state migliaia le segnalazioni di errori e malfunzionamenti dovuti all'installazione dello stesso. Finora sono stati identificate almeno due principali problemi legati all'impossibilità di avviare il sistema operativo che causano una esperienza di riavvio in loop, crash e BSOD.

BIOS non compatibile con il sistema ACPI - STOP error code 0x000000A5. Questo errore sembra verificarsi su computer che montano alcune schede madri per processore AMD (come la ASUS A8N32-SLI Deluxe). Per il momento sembra che l'unica soluzione sia quella di collegare un drive flash USB, o altro dispositivo secondario di storage, al computer prima di eseguire l'avvio della macchina. Gli utenti che hanno segnalato il problema hanno confermato la temporanea soluzione della problematica (il computer si avvia solo se è collegato un drive secondario). Sembra inoltre che questo particolare problema possa essere legato all'utilizzo di un mouse USB. Se avete un mouse USB provate a d utilizzarlo con l'adattatore sulla prota PS/2. Questa procedura sembra risolvere la problematica senza il collegamento di un drive flash esterno USB.

STOP error code 0x0000007e. Questo errore sembra verificarsi nella maggior parte dei casi (come rilevato dagli MVP Bill Castner e Jesper Johansson) su computer OEM basati su processore AMD (nei computer HP, la lettera "z" alla fine del part number della macchina indica che si tratta di un computer AMD-based). Il problema sembra essere causato dal modo in cui alcuni produttori utilizzando le immagini di deployment. Nella maggior parte dei computer è inclusa un'immagine creata dal produttore tramite l'Utilità preparazione sistema (Sysprep).

Il problema può verificarsi se l'immagine Sysprep originale di Windows XP viene creata su un computer basato su un processore Intel e se l'immagine Sysprep viene quindi distribuita su un computer basato su un processore non Intel. Con questa configurazione, dopo l'aggiornamento del computer a Windows XP SP3, è possibile che venga eseguito il tentativo di caricare il driver del processore Intel (Intelppm.sys) poiché una chiave del Registro di sistema orfana sussiste dall'immagine Sysprep originale. Su computer AMD-based è il driver amdk8.sys che fornisce le medesime funzionlità.

Come riportato da Microsoft in un precedente articolo Knowledge Base (KB888372) l'utilizzo di Sysprep per installare un sistema operativo da un'immagine non è supportato se l'immagine è stata creata utilizzando un computer con un processore diverso. In seguito al caricamento non previsto del driver non corretto, è possibile che il sistema operativo si rifiuti di avviarsi o vada in crash con errore STOP codice 0x0000007e.

Per correggere il problema avviate il computer in Modalità provvisoria o avviate la macchina con un disco WinPE o in console di ripristino, e disattivate il driver intelppm.sys (dettagli su T-WIKI). Nota. Non disattivate in nessun circostanza il driver intelppm su una macchina Intel-based. Facendo questo non sarà possibile avviare il sistema operativo. La disattivazione del driver inoltre, secondo alcune segnalazioni, potrebbe causare problemi in caso sul computer sia installato Windows Media Center (forse legati alla funzione DRM).

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il