Hp e Eds: l'acquisizione sembra cosa fatta. Una grande società IT per sfidare IBM

Hewlett-Packard sta per compiere la seconda mossa importante dal lontano 2002. Sarebbe infatti in procinto di acquistare la Electronic Data Systems, seconda società nel settore hi-tech



Secondo indiscrezioni pubblicate dal Wall Street Journal e confermate nella serata di ieri, Hewlett-Packard (HP) sarebbe intenzionata a rilevare Electronic Data Systems (EDS), il numero due del mercato hi-tech, per una somma di circa 13 miliardi di dollari.

Se l'operazione sarà confermata, il nuovo gigante potrebbe minare gli equilibri dell'industria attualmente capeggiata da Big Blue: unendo le forze HP e EDS andrebbero a costituire una forza da 40 miliardi di dollari all'anno in grado di rivitalizzare la concorrenza. E ovviamente a trarre il maggiore beneficio sarebbe HP, che guadagnerebbe così la chance di compiere un salto non indifferente scalando la classifica dei protagonisti del settore, dove al momento occupa la quinta posizione, con 16,5 miliardi di dollari di ricavi.
Dopo quella di Compaq, l'acquisizione di EDS (che conta oltre 135 mila dipendenti) sarebbe la più importante realizzata dopo il 2002 dal leader del mercato della stampa e dei prodotti IT.

Mossa strategica anche per EDS, che negli ultimi anni ha faticato per competere con giganti come l'azienda di Armonk e Accenture, dovendosi inoltre guardare le spalle per difendersi da una lunga serie di concorrenti indiani. Secondo gli analisti di IDC, EDS rappresenta un bel boccone per HP e l'operazione avrebbe effettivamente un suo senso.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il