Sempre più vicino il Codice dell'Amministrazione Digitale

Importante passo verso una Pubblica Amministrazione sempre più digitale.



Importante passo verso una Pubblica Amministrazione sempre più digitale.

Infatti, proprio oggi, è stato approvato definitivamente dal Consiglio dei Ministri il decreto legislativo che regolerà la digitalizzazione delle strutture della pubblica amministrazione. Sarà una sorta di 'enorme 'Autostrada del Sole digitale': un apparato tecnologico che permetterà la comunicazione tra enti pubblici centrali e locali, ovvero tra non meno di 15.000 uffici.

Il sistema sarà chiamato SPC, ovvero Sistema Pubblico di Connettivita' il Ministro Stanca, promotore dell'informatizzazione della Pubblica Amministrazione, ha affermato con soddisfazione che quello oggi approvato è il più grande investimento immateriale, in termini di impegno finanziario, mai intrapreso in Italia.

Il nuovo sistema SPC non sarà formato solo da infrastrutture hardware, ma anche da una serie di regole e normative che sanciranno i modi e i tempi di utilizzo delle nuove tecnologie negli uffici pubblici. Primo strumento 'principe' da adottare ed utilizzare sarà l'e-mail con relativa firma digitale che avrà valore di un vero e proprio certificato.

Il risparmio previsto per lo Stato italiano è enorme: da un minimo di 2.640 milioni di euro a un massimo di 4 o 5 miliardi l’anno. Ma non risparmieranno solo gli enti pubblici: anche per le imprese vi sarà un risparmio di ben 900 milioni di euro grazie ad una reale velocizzazione degli impegni burocratici. La prima fase della digitalizzazione della PUbblica Amministrazione si concluderà tra 4 o 5 anni.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci Fonte: pubblicato il