Irpef nuovo sistema di tasse e agevolazioni fiscali ai disabili: guide gratis del Fisco da scaricare

Sul portale web dell'Agenzia delle Entrate sono disponibili le guide aggiornate della collana 'L'Agenzia informa'



Sul portale web dell'Agenzia delle Entrate sono disponibili le guide aggiornate della collana "L'Agenzia informa"

La "Guida alle agevolazioni fiscali per i disabili" aggiornata con la normativa in vigore, nell'offrire un'ampia panoramica sui benefici e le agevolazioni di cui i cittadini con diversa abilità possono avvalersi, tiene conto delle ulteriori agevolazioni introdotte dalla legge finanziaria 2008, che ha prorogato fino a tutto il 2010 la possibilità di fruire della detrazione d'imposta del 36% sulle spese sostenute per l'eliminazione delle barriere architettoniche e semplificato la modalità con cui è possibile portare in detrazione le spese sostenute per gli addetti all'assistenza personale o familiare.

Ulteriori chiarimenti vengono forniti sulle modalità da seguire per usufruire della deduzione Irpef per la spesa sostenuta per l'acquisto di medicinali a favore dei disabili: per il 2007, è prevista ancora una forma transitoria di autocertificazione dell'acquisto, mentre dal 1° gennaio 2008, quindi per tutti gli acquisti da far valere dall'anno d'imposta 2008, la spesa potrà essere utilizzata in deduzione solo se certificata da "scontrino parlante" della farmacia che indichi natura, quantità e qualità del farmaco e codice fiscale del destinatario dell'acquisto.

La "Guida al nuovo sistema di tassazione dell'Irpef", nell'illustrare le novità del nuovo sistema di tassazione, ricorda a tutti i contribuenti persone fisiche, titolari o non di partita Iva, che nella dichiarazione dei redditi da presentare per l'anno d'imposta 2007 potranno beneficiare degli effetti della nuova Irpef, possibilità finora fruita solo dai lavoratori dipendenti e pensionati, per i quali le nuove regole di determinazione dell'Irpef sono state applicate in busta paga o sulla rata di pensione fin dal primo periodo del 2007.

Nell'ambito delle novità introdotte dalla legge finanziaria per il 2008, con la finalità di evitare che il reddito della casa comporti un incremento dell'imposta dovuta, la guida illustra la rinnovata nozione di reddito complessivo da considerare per il calcolo delle detrazioni Irpef, che va assunto al netto della rendita dell'abitazione principale e delle relative pertinenze.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il