BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Farmaci nei supermercati: risparmi fino ad un quarto del prezzo rispetto a Farmacia, ma poca scelta

Confrontando farmacie, parafarmacie, center della salute ed ipermercati, gli sconti più evidenti sono stati riscontrati presso questi ultimi. In farmacia CODICI ha rilevato offerte tra il 5 ed il 10%, mentre nella GDO si può arrivare fino al 20%



Confrontando farmacie, parafarmacie, center della salute ed ipermercati, gli sconti più evidenti sono stati riscontrati presso questi ultimi. In farmacia CODICI ha rilevato offerte tra il 5 ed il 10%, mentre nella GDO si può arrivare fino al 20%.

Nel Meridione, però, non sempre è possibile accedere a tale possibilità di risparmio. Il problema è l'esiguo assortimento dei medicinali e la lontananza dai centri abitati.

'In alcune città del sud - evidenzia il CODICI- come Catanzaro e Bari erano, addirittura, quasi inesistenti i center della salute così come gli ipermercati o i supermercati non erano ancora riforniti dei farmaci da banco come la legge prevede. Nei mesi di gennaio e febbraio, è stata effettuata una nuova rilevazione per appurare se, nel giro di tre mesi, si sono verificati cambiamenti. A differenza del settore della panificazione, per quanto riguarda il mercato dei farmaci non sono state rilevate delle sostanziali differenze rispetto a tre mesi fa'.

Nella Capitale la GDO offre prezzi convenienti, ma spesso i centri più forniti si trovano lontano dal centro. A Milano si sono registrati gli sconti più interessanti: in alcuni casi gli ipermercati hanno proposto un -46% rispetto ai prezzi di prontuario.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il