BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Liberalizzazioni e semplificazioni burocratiche "taglia-leggi" è la manovra di Tremonti per economia

Si chiama ‘programma finale’, potrebbe sembrare una operazione matematica ma, invece, è l’ultimo punto del programma del ministro dell’Economia Giulio Tremonti, pronto ad essere presentato al Commissario europeo agli Affari monetari, Joaquim Almunia.



Si chiama ‘programma finale’, potrebbe sembrare una operazione matematica ma, invece, è l’ultimo punto del programma del ministro dell’Economia Giulio Tremonti, pronto ad essere presentato al Commissario europeo agli Affari monetari, Joaquim Almunia.

La base sulla quale costruire i grandi numeri della prossima manovra saranno numeri concordati e, dunque, indiscutibili. Come dovrebbe essere indiscutibile  il piano di abbattimento del deficit entro il 2011 formulato da Romano Prodi.

Il programma di Tremonti prevede due pilastri fondamentali nella costituzione del piano che saranno: le liberalizzazioni, destinate a partire là dove si sono fermate con il centrosinistra e che cioè coinvolgono i servizi pubblici locali, acqua potabile, professioni, diritti di stabilimento delle società commerciali o di servizio nei casi in cui esistono vincoli territoriali.

E l’altro pilastro è costituito dalle misure che sta preparando il ministero della Semplificazione, di Roberto Calderoli. In cima all’elenco, prima di tutto, il taglia- leggi, un meccanismo che imporrà la verifica e la conferma esplicita, entro un determinato lasso di tempo, pena decadenza, delle leggi di spesa in vigore.

Insieme ai due pilastri costituivi del programma, Tremonti ha previsto, anche, interventi sulla sanità, come le ricette online dei medici di base, e quelli relativi al mercato del lavoro, con la possibilità di cumulo dei redditi di pensione e lavoro. Il tutto per portare il deficit a zero nel 2011. Dovrà essere approvato dal Parlamento prima dell'estate.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il