BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pagare bollette e telegrammi direttamente con il cellulare con PosteMobile. Funzioni e tariffe

Poste Italiane inaugura il suo nuovo servizio di pagamenti via cellulare riservato a tutti i titolari di una SIM PosteMobile associata ad una carta prepagata Postepay o al proprio conto BancoPosta.



Tecnologia che passione. Ricordare le lunghe file agli sportelli della posta che tanto lasciano attendere prima di poter effettuare una qualsiasi operazione. Bene, ricordatela come una immagine lontana, perché la cose cambiano. Poste Italiane inaugura il suo nuovo servizio di pagamenti via cellulare riservato a tutti i titolari di una SIM PosteMobile associata ad una carta prepagata Postepay o al proprio conto BancoPosta.

Per effettuare il pagamento di un bollettino premarcato, basterà visualizzare sul menù della SIM, l’opzione ‘Acquista e Paga’ e poi ‘Bollettino’ e seguire le istruzioni indicate sul display del cellulare. Il servizio prevede l’invio al cliente di una e-mail all’indirizzo di posta elettronica di poste.it e di un SMS di conferma al termine della procedura di pagamento. Utilizzare il servizio costerà all’utente solo 15 centesimi. L’importo del bollettino più la commissione (un euro, come all’ufficio postale) verranno addebitati sulla Postepay o sul conto BancoPosta, associati alla Sim.

Per quanto riguarda la procedure da seguire per effettuare l’invio di telegrammi, sia in Italia che all’estero, basterà accedere al servizio WAP con il proprio cellulare, scegliere l’opzione ‘Telegramma’ e scrivere il testo e inviarlo, come fosse un semplice SMS. Una volta scritto, il cliente riceverà un SMS di notifica dell’avvenuto invio. Il costo del servizio dipende dal numero di parole che compongono il testo e sarà addebitato sul credito della SIM.

Autrice: Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il