BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Finanziamenti PMI da Unicredit: vantaggi per piccole-medie imprese nel Lazio

Con il progetto si vuole inoltre facilitare l'accesso al credito con un capitale messo a disposizione delle piccole e medie imprese e con la volontà di approfondire periodicamente le esigenze finanziarie in rapida evoluzione.



Si chiama ‘Insieme per Roma’ ed è il progetto promosso da Unicredit Banca di Roma, in collaborazione con  le associazioni di categoria del territorio romano, Cna, Confartigianato, Confesercenti, Confcooperative, Federlazio, Coldiretti e Lega delle Cooperativea,  nato per lo sviluppo e il sostegno delle piccole e medie imprese del Lazio.

Con il progetto si vuole inoltre facilitare l'accesso al credito con un capitale messo a disposizione delle piccole e medie imprese e con la volontà di approfondire periodicamente le esigenze finanziarie in rapida evoluzione.

Obiettivo del progetto è quello di fare rete, per favorire lo sviluppo economico del settore imprenditoriale nel Lazio prima, ma dell’economia regionale in generale dopo, attraverso la conoscenza diretta degli imprenditori di cui il 97,6% sono piccoli e medi (su 400mila imprese, la quasi totalità conta meno di nove dipendenti).

I vantaggi per gli imprenditori romani saranno molteplici: oltre alla garanzia dell'esperienza UniCredit nel settore piccole imprese e al servizio garantito, verrà anche garantita la certezza di brevi tempi di risposta, la consulenza specialistica e dedicata.

Non è la prima l’iniziativa lanciata da Unicredit Lazio, a sostenere lo sviluppo del settore imprenditoriale, ma va ad affiancare altri progetti già in via di sviluppo, come in Lombardia per le attività milanesi e dintorni. 

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il