Assicurazione casa per furto o incendio: scegliere la migliore polizza in base a coperture e prezzi

Siamo alle soglie dell’estate, così si pensa a polizze anti furto ed anti incendio che ben potrebbero proteggere la ‘casa dolce casa’, assicurazioni e quant’altro serve per partire sicuri.



Siamo alle soglie dell’estate e il pensiero di partire per le vacanze e ‘lasciare sola’ la propria casa comincia ad essere sempre più frequente. Così si pensa a polizze anti furto ed anti incendio che ben potrebbero proteggere la ‘casa dolce casa’, assicurazioni e quant’altro serve per partire sicuri.

Ma ci sono regole importanti e fondamentali perché questi servizi possano essere giudicati davvero e al meglio. La prima regola, al momento di sottoscrivere un contratto, è quella di leggerlo nel dettaglio e chiedere che cosa sarà coperto e in che modo. In caso di furto nell’abitazione, la compagnia sarà tenuta a rimborsare il danno subito.

Il risarcimento comprende la perdita delle cose assicurate e spesso anche i danni causati dal ladro nel commettere o nel tentare il furto. Ma, da tener bene a mente è che le assicurazioni risarciscono il furto solo se il ladro per introdursi in casa ha  violato le difese esterne, mentre prevedo scopertura se al momento del furto non erano presenti sistemi di protezione passiva (infissi in metallo, grate, porte blindate) o di protezione attiva, come gli allarmi.

Per quanto riguarda, invece, il caso di incendio, la polizza copre i danni materiali causati da un incendio, sia alla casa che alle cose in essa contenute. Spesso la copertura base prevede, tra le possibili cause di un incendio, un fenomeno elettrico (fulmini, scariche o cali di tensione) e danni provocati da agenti atmosferici (vento, piogge forti, neve, grandine).

Nella polizza incendio sono spesso inclusi i danni causati dall’acqua, ma vengono coperti solo i danni provocati da guasto o rottura accidentale, non quelli, diciamo, ‘più frequanti’, ovvero quando si dimentica, per esempio, un rubinetto aperto.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il