BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Bot e Btp ai massimi dal 2005, si ritorna al 5% di tasso di interesse. Consigli per investire

I risultati dell'asta del BOT, invece, a 1 anno, vedono una domanda superiore agli 8,7 mld a fronte di un importo offerto, ed assegnato, di 5,5 mld di euro. Il rendimento annuo lordo composto al 4,579%.



La Banca d'Italia ha reso noti i risultati dell'asta competitiva relativa ai Bot a 165 gg 28/11/2008.

Il rendimento lordo annuo semplice è pari al 4,389% e quello composto al 4,441%. A fronte di un'importo offerto di 3 mld, interamente assegnato, la richiesta è stata pari a oltre 4,8 mld di euro. Il prezzo medio ponderato è stato pari a 98,028, mentre la percentuale di riparto si attesta al 48,983.

I risultati dell'asta del BOT, invece, a 1 anno, vedono una domanda superiore agli 8,7 mld a fronte di un importo offerto, ed assegnato, di 5,5 mld di euro. Il rendimento annuo lordo composto al 4,579%. Il prezzo medio ponderato di aggiudicazione è pari a 95,574, mentre la percentuale di riparto si attesta al 77,248. I titoli assegnati dovranno essere regolati il 16 giugno 2008.

I tassi d'interesse dei Buoni sono saliti al 5%, dal 4,29% nell'asta del Tesoro a medio-lungo termine di metà maggio: risultato di un rialzo, decisamente, consistente. Sono, invece, al 5,34% i BTp quindicennali.

Il rialzo dei rendimenti (soprattuto quelli a breve o media scadenza) è dettato dal timore che i mercati hanno sull'inflazione: con un caro-vita che in Europa ha raggiunto a maggio il 3,6% (un livello massimo negli ultimi 10 anni) e con l'attesa di rialzi dei tassi ufficiali da parte della Bce, gli investitori negli ultimi mesi hanno venduto in modo massiccio i titoli di Stato. La conseguenza è stata l’abbassamento dei loro prezzi e, quindi, il rialzo dei rendimenti.

L’l'Euribor a tre mesi è salito a oltre il 5%, le banche centrali, da due settimane, hanno deciso di colpire l'inflazione e tutto questo meccanismo viene favorito da alti tassi d'interesse che permettono alle banche di offrire rendimenti in salita sul conto corrente, su obbligazioni e pronti contro termine.

Autrice: Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il