BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Mutui, finanziamenti e prestiti: calcolo online su Internet di quanto conviene indebitarsi

I pagamenti a rate sono diventati in Italia un fenomeno in continua espansione. Calcolare le rate da oggi sarà più semplice con la nuova iniziativa sponsorizzata da Assofin.



I pagamenti a rate sono diventati in Italia un fenomeno in continua espansione: che si tratto di case, auto o beni non di primo servizio, questo fenomeno cresce, preoccupa ed è in continua espansione.

La richiesta di finanziamenti a rate registra nel 2007 circa 7,3 milioni di operazioni di credito al consumo e 580 mila mutui.

Calcolare le rate da oggi sarà più semplice con la nuova iniziativa sponsorizzata da Assofin.

Si chiama Monitorata ed è uno strumento online gratuito che permette agli utenti un’autovalutazione del proprio profilo finanziario. L’iniziativa Assofin intende fornire agli utenti la possibilità di valutare la propria concreta possibilità di far fronte ad un nuovo impegno economico prima di chiedere un prestito o di accedere ad un credito. L’obiettivo è espandere la cultura della consapevolezza in ambito finanziario per il consumatore.

Monitorata parte studiando i dati economici e socio demografici relativi all’utente che chiede il prestito in forma del tutto anonima, per poter elaborare una prima analisi economico-finanziari. Dopo diverse analisi, l’utente verrà collocato su una scala di colori che va dal verde (sicurezza) al rosso (rischio).

Nella prima parte, l’utente dovrà indicare alcuni dati relativi al bilancio familiare in modo che il sistema possa attentamente calcolare la sua situazione. Poi, in una fase successiva, Monitorata definirà la posizione del soggetto che richiede il finanziamento.

Link: http://www.monitorata.it

Autrice: Marianna Quatraro

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il