BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?



Aggiungici alle tue cerchie (clicca su Segui):

Pagare baby sitter e lavori occasionali con un voucher-buono prepagato contro il lavoro nero

Si potrà staccare il buono per prestazioni di lavoro accessorio di natura occasionale in favore dell'impresa familiare, limitatamente al commercio, al turismo e ai servizi.


La nuova Manovra Finanziaria da 34 miliardi è stata con successo approvata dal governo, promette grandi risultati, offre buone prospettive di miglioramento per quanto riguarda il settore economico finanziario del nostro Paese.

Propone novità Tra queste, spunta, di nuovo, il buono baby sitter con delle novità. Viene ampliato il raggio d'azione del voucher introdotto dalla legge Biagi.

Si potrà staccare il buono per prestazioni di lavoro accessorio di natura occasionale in favore dell'impresa familiare, limitatamente al commercio, al turismo e ai servizi.

E, ancora, i voucher si potranno utilizzare nell'ambito di lavori domestici, di giardinaggio, di pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti, per le lezioni private dei figli, per manifestazioni sportive, culturali o caritatevoli, per lavori di emergenza o di solidarietà.

 Ma anche nell'ambito dei periodi di vacanza di studenti e universitari o per attività agricole di carattere stagionale. In pratica per piccoli lavori occasionali si potrà far ricorso a un buono prepagato, che già comprende, oltre al pagamento della prestazione occasionale, i versamenti contributivi e l'assicurazione contro gli infortuni. L'obiettivo è quello di combattere il lavoro nero, ridurre la burocrazia per le imprese agricole e dare una possibilità reddito a giovani senza lavoro fisso e studenti, impegnati, anche occasionalmente.

Marianna Quatraro




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il 21/06/2008 alle ore 09:04