BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Suonerie Usa, imminente boom di motivi latinoamericani

La prossima novità sul mercato Usa delle suonerie avrà probabilmente un sapore latino



La prossima novità sul mercato Usa delle suonerie avrà probabilmente un sapore latino.

E' quanto ha rilevato la rivista Billboard, sottolineando come per ora la maggior parte delle suonerie richiamano brani di hip-hop e rithm 'n blues, ampiamente popolari, visto anche l'inserimento dei servizi wireless nella cultura hip-hop e con artisti come Snoop Dogg e Lil Jon di regola in testa alle classifiche di Billboard sulla vendita di brani per suonerie acquistati a 50 centesimi.

Ora però gli operatori wireless cercano nuove aree di crescita e puntano principalmente al mercato degli ispanici nelle aree urbane.

"Quel che stiamo tentando di fare è estendere il mercato di quanti acquistano suonerie", dice Colleen LeCount, product manager per le suonerie di Sprint. "Non sarà più soltanto hip-hop". Mentre il mercato delle suonerie sta esplodendo in America Latina e Usa, solo pochi motivi latinoamericani sono entrati fra i best seller.

Tra questi "Toma" del rapper cubano-americano Pitbull e "La Tortura" di Shakira. Ma diversi segnali indicano che è imminente un boom.

Innanzitutto sta crescendo la base di ispanici nel campo dell'intrattenimento wireless. Il mercato delle suonerie è poi dominato dalla fascia di utenti tra 15 e 25 anni e le previsioni sono che per il 2015 i minorenni ispanici, minoranza più numerosa entro la fine dell'anno, toccheranno il 20%.

Nel frattempo gli ispanici sono anche i consumatori più accaniti di apparecchi, servizi e contenuti wireless. E secondo un'indagine di Forrester Research, sono anche tra quelli che acquistano apparecchi multimediali subito dopo il loro lancio, più presto rispetto ad altri gruppi demografici, li rimpiazzano anche più frequentemente ed a spendere di più.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



pubblicato il